Linus Torvalds ha presentato le novità del nuovo Linux 3.11 oltre a rilasciare anche la nuova “mascotte” dedicata al buon vecchio Windows 3.11.

Linux 3.11 la nuova mascotte
In concomitanza con il rilascio del primo aggiornamento dedicato alla versione 3.10.x è arriva la prima release candidate di Linux 3.11 versione che porterà diverse novità alcune già presentate da lffl.
Tra le principali novità che troveremo nel nuovo Kernel Linux 3.11 troviamo le ottimizzazioni riguardanti il supporto Wireless che grazie ad alcune patch troveremo un miglior supporto per i canali da 5 e 10 Mhz per prepararsi allo standard 802.11. I primi moduli a supportare i nuovi canali saranno Atheros ath5k e ath9k facendo felici i tanti possessori di pc portatili e desktop che dispongono di queste schede WiFi.
Linux 3.11 includerà anche 165 patch sviluppate da AMD le quali andranno a migliorare il supporto sia per le CPU che schede grafiche inserendo anche il supporto per Dynamic Power (DPM)  e il supporto per ASPM (Active State Power Management) oltre ad migliorare sia l’accelerazione OpenGL e 3D e soprattutto il risparmio energetico.

Altra novità confermata per Linux 3.11 è il supporto per Intel Rapid Start Technology è una nuova tecnologia attraverso la quale sarà possibile riavviare il sistema operativo da una sospensione in soli 5 / 6 secondi inoltre troviamo diverse migliorie riguardanti i file system EXT4 e BRTFS e la nuova funzionalità Zswap soluzione che va a migliorare la compressione dei dati salvati nella memoria Ram. Importanti novità riguardano anche il settore mobile e il supporto ARM grazie anche ad alcune patch introdotte da sviluppatori Google e Linaro troviamo un maggio supporto per nuove SoC e ottimizzazioni soprattutto in sistemi server basati su architettura ARM.
Durante la presentazione delle novità del nuovo Linux 3.11, Linus Torvalds ha presentato anche la nuova mascotte e codename che ricordano il famoso Windows 3.11. Windows 3.11 veniva indicato come “Windows for Workgroups” il nuovo Kernel 3.11 avrà invece il codename “Linux for Workgroups” per la mascotte invece troveremo Tux avrà una bandierina con il logo di Microsoft :D.
Il nuovo Kernel Linux arriverà in versione stabile nelle prime settimane di settembre e lo troveremo di default in Ubuntu 13.10 Saucy e Fedora 20.

via – arstechnica

No more articles