A più di un’anno dal rilascio di Google Drive l’azienda di Mountain View non ha ancora rilasciato il client nativo per Linux di Google Drive, per questo motivo è attiva una nuova petizione nei riguardi di Google.
Google Drive è un servizio offerto da Google con il quale ogni cliente dispone di uno spazio web gratuito nel quale è possibile archiviare o condividere file oltre ad integrare Google Docs una suite per l’ufficio online. Al rilascio di Google Drive gli sviluppatori del nuovo servizio Cloud di Google avevano rassicurato gli utenti Linux indicando che il client nativo doveva arrivare nelle settimane successive il rilascio del servizio. A più di un’anno dal rilascio di Google Drive il client per Linux non si è ancora visto anche se il servizio ha subito diversi aggiornamenti in questo periodo compresa l’introduzione della visualizzazione dei documenti offline e altre interessanti novità. Per questo motivo alcuni utenti hanno avviato una petizione contro Google con la richiesta che venga rilasciato il client nativo per Linux dedicato a Google Drive.

Oltre a validi servizi alternativi a Google Drive come ad esempio Ubuntu One, Dropbox, ownCloud ecc possiamo utilizzare Google Drive su Linux attraverso  Insync applicazione che oltre a disporre di caratteristiche simili a Google Drive offre anche un’ottimo supporto per i principali ambienti desktop Linux. Se amiamo utilizzare Google Docs la suite per l’ufficio online è possibile installare GWoffice per integrarla nel nostro desktop. Come sempre gli utenti Linux si arrangiano sempre con quello che gli è possibile avere, anche se Google in questi anni ha puntato molto su Linux con Android, Chome OS, nei  principali server dell’azienda ecc e sicuramente ha i mezzi necessari per poter sviluppare il client nativo per Linux di Google Drive. Staremo a vedere se la petizioni riuscirà a far “smuovere” Google!

Petizione per portare in Linux il client di Google Drive 
“Google: Create A Native Linux Google Drive Application”

No more articles