Google e Quickoffice
A quasi un anno dall’acquisizione di Meebo e Quickoffice, Google sta preparando la versione web della famosa suite per l’ufficio mobile pronta a dare battaglia a Microsoft.
Per chi non lo sapesse Quickoffice è un delle più conosciute ed apprezzate suite da l’ufficio per dispositivi mobili, che tra le tante funzionalità dispone  di strumenti per la visualizzazione, la creazione e la modifica di file Microsoft Office. Secondo ReadWrite (noto blog americano di settore) Google sarebbe al lavoro nell’integrare QuickOffice come servizio cloud all’interno del browser Chrome e in Chrome OS. L’idea di Google sarebbe quella di offrire una valida alternativa ai servizi web di Microsoft, come ad esempio il servizio Office Web Apps, il tutto anche offline senza quindi avere una connessione internet per forza attiva.

Il nuovo QuickOffice potrebbe essere già integrato nei prossimi mesi su Chrome OS e potenzialmente potrebbe mandare in pensione il famoso Google Docs, sostituito da una suite per l’ufficio molto più evoluta e sopratutto con un maggior supporto per i documenti di Microsoft Office.
Tutto questo potrebbe portare benefici anche a Linux, difatti  tra i principali problemi delle suite open source come ad esempio LibreOffice, OpenOffice ecc vi sono proprio l’importazione e l’esportazione di documenti di Microsoft Office. Con QuickOffice potremo ad esempio importare documenti di Microsoft Office dal web o dal browser per convertirli in un formato libero, pronto ad essere utilizzato sulle suite per l’ufficio open source.

via

No more articles