Mancano ormai poche settimane alla chiusura di Google Reader il famoso aggregatore di feed online e molti sono già alla ricerca di una valida alternativa al famoso servizio offerto dall’azienda di Mountain View.
Tra le tante disponibili arriva un nuovo servizio web davvero molto interessante denominato EldonReader.
EldonReader
EldonReader è un nuovo servizio web rilasciato da poche settimane che punta a essere una valida alternativa a Google Reader. Attraverso una semplice interfaccia grafica il nuovo EldonReader ci permette di consultare e gestire i nostri feed preferiti integrando anche ottime funzionalità, sia per la condivisione che per la lettura delle news. La principale caratteristiche di EldonReader è proprio la sua velocità di lettura e gestione di news anche con tanti feed integrati, il servizio consente di sfogliare le news per categorie come ad esempio tech, Linux, business, design, gaming, fotografia, sport ecc. EldonReader ci permette anche di controllare le nostre pagine preferite di Facebook e ricevere tutti gli aggiornamenti direttamente nel lettore RSS. Il progetto EldonReader è ancora in fase di sviluppo, sono già state confermate alcune prossime novità come l’importazione dei feed da Google Reader oppure di liste in formato OMPL, oltre a migliora l’interfaccia grafica con varie modalità di visualizzazione e con la possibilità di filtrare gli articoli per data, tag ecc, oltre ad integrare i pulsanti di condivisione per Facebook, Twitter, Google + Pocket e via dicendo, più diversi servizi di posta elettronica.

Particolarità di EldonReader sarà anche la nuova applicazione mobile HTML5, la quale oltre ad approdare su smartphone e tablet Android sarà disponibile anche per Apple iOS e Ubuntu Touch, il nuovo sistema operativo mobile di Canonical. Gli sviluppatori di EldonReader stanno lavorando con Apple e Canonical per il processo di validazione della nuova app nativa. Questo vuol dire che già diverse aziende stanno prendendo in seria considerazione il nuovo sistema operativo mobile di Canonical già ancora prima del suo debutto.(via)

Home EldonReader

  • Guest

    Utilissimo!

  • Alessandro

    Il nuovo servizio online permette anche di controllare se l’estensione è supportatadalla nostra Distribuzione, in tal caso non ci permetterà di installarla.
    o scrivi ” IN TAL CASO CI PERMETTERA’ DI INSTALLARLA ”

    oppure ” IN CASO CONTRARIO NON CI PERMETTERà DI INSTALLARLA ”

    😉

  • Jay Baren (AB)

    Fantastico! Adesso iniziamo a ragionare 🙂

  • alessandro

    Ho installato qualche extension, poi ho riavviato ora non mi carica piu gnome shell!! Aiuto!!!

    • al riavvio in caso di crash ti esce la schermata che ti indica di disattivarle

      • alessandro

        No, praticamente se avvio gnome shell appare per mezzo secondo il pannello nero superiore e poi sparisce, neanche il pulstante di windows per l’expose funziona, funziona solo il tasto destro del mause, non so che fare…

        • alessandro

          Ho notato che se creo una cartella sul desktop la posso aprire, e ad esempio se ho una pagina web salvata posso aprire pure firefox, però non carica il desktop manager, ho le finestre aperte a lato senza barra del titolo…. aiuto!!!!!!!!

          • alessandro

            Se faccio partire una sessione ospite con gnome shell va alla perfezione, deve essere per forza qualche estensione, per ripristinare il tutto c’è  qualche cartella che devo eliminare o comunque esiste un modo per ripristinare gnome shell???

          • Gennaro Esposito

            Vedi se riesci a raggiungere la cartella extensions (home/.local/share/gnome-shell/extensions) e cancella la cartella dell’estensione aggiunta.

          • alessandro

            Grazie!!! Tutto risolto!!!!

  • Sly

    Ho lo stesso problema di Alessandro, non carica più il desktop manager … come fare per ripristinare ?

  • Ale91g

    Lodevole! Questa è una cosa che farà senz’altro la differenza. Un servizio che si sposa benissimo con la causa open source, dive ognuno può creare qualcosa e condividerlo col mondo in maniera ancora più semplice, Gnome sta andando sulla strada giusta… 

    PS: Roberto, ora ci manca solo una guida su come fare semplici estensioni per gnome shell  😛

    • la faremo non ti proccupare

      • Ale91g

        Grazie, siete unici!

  • alessandro

    Non vorrei dire una cavolata, ma visto che la shell gira anche senza accelerazione hardware con llvmpipe, è più stabile, più configurabile, mutter è meglio ecc ecc la Canonical dovrebbe lasciar perdere unity e unity 2d e fare una estensione per trasformare l’aspetto di gnome shell in unity attuale, mentre lo gnome team dovrebbe fare un’ estensione per cambiare l’aspetto di gnome shell in gnome classico…. 
    Gli utenti scelgono l’aspetto che vogliono, tra gnome shell, unity, classic e magari uno simil pantheon semplicemente cambiando estensione e siamo tutti più felici!!

    • il nuovo mutter che vedremo con gnome 3.4 potremo avere anche alcune personalizzazioni sugli effetti
      pian piano vedrai che mutter comincia a piacere e finalmente gli utenti finiranno di usare il tanto amato compiz un progetto morto ma mantenuto ancora avanti da canonical con risultati che tutti possiamo vedere

  • Frank Lioty

    You do not appear to have an up to date version of GNOME3. You won’t be able to install extensions from here. See the about pagefor more information

    Ho installato Ubuntu 11.10 Gnome Remix…

  • Pagliaccio

    ho gnome shell 3.2.1, firefox 8 e il plugin gnome shell integration attivo, ma quando faccio on su un estensione non succede niente

    • dovrebbe funzionare re lo fa con tutte le estensioni

  • andrea

    ma è successo qualcosa al sito? non riesco a installare nemmeno un estensione….rileva che non ho gnome 3.2…..ma in realtà ho fedora 17 con gnome 3.4.2….che cosa non va?

    • stanno aggiornando le estensioni a gnome 3.6 e mi sa che non andranno più per gnome 3.4 🙁

      • andrea

        e come si fa ad installarle senza il sito allora?

      • andrea

        roberto ma come posso installare le estensioni senza il sito?

        • bisogna che le scarichi dal sito dello sviluppatore e le copi nella cartella /local ecc della home

No more articles