Oltre ad Ubuntu One (il servizio cloud che offre 5 Gb di spazio web gratuito) Canonical dispone anche di Ubuntu One Music Store sevizio web attraverso il quale possiamo è possibile condividere e acquistare brani e album musicali da uno spazio web gratuito e poi riprodurli dal web, su Ubuntu o dispositivo mobile.
Da alcuni anni Canonical integra nel player audio Rhythmbox il plugin Ubuntu One Music Store con il quale è possibile accedere e riprodurre brani caricati sul nostro spazio web oppure acquistare nuovi brani dallo store.
Nei mesi scorsi Canonical ha deciso di rimuovere il plugin Ubuntu One Music Store da Ubuntu 13.04 Raring perché in questi anni il plugin ha introdotto pochi cambiamenti oltre a supportare solo 2 player multimediali: Rhythmbox e Banshee.
Canonical con un recente comunicato ha deciso di rimuovere il plugin Ubuntu One Music Store anche su Ubuntu 12.04 e 12.10 attraverso un prossimo aggiornamento di Rhythmbox.
Rimarrà solo il link per accedere al portale web Ubuntu One Music dal Dash mentre il player rimarrà quindi senza il plugin.

Home Ubuntu One Music Store 

  • fandangozx

    Ho provato a scaricare il deb per ubuntu 10.10 ma non funziona
    Architettura «i386» errata 

    • Francesco Rebecchi

      devi allora scaricare la 64x

      io ce l’ho su lubuntu e non mi crea problemi…

    • Dalia

      se hai Ubuntu x64:
      sudo apt-get install ia32-libsspostati da terminale dove hai il .deb e dai il comando sudo dpkg –force-architecture -i nomepacchetto.deb

    • hai 64bit?
      il pacchetto è per 32 bit

  • Interessante. Pensavo non esistesse niente di simile per Linux e invece ecco che devo ancora una volta ricredermi. Mi sa che “l’anno di Linux” è davvero vicino! XD

    • nemmeno io a dire il vero la conoscevo devo ringraziare patrisx che me la segnalata
      magari avessi avuto un programma del genere ai miei tempi (1994) evitavo di esser bocciato

  • Schizzo89

    Io l’avevo scaricato e installato ma quando ne ho parlato all’istruttore della scuola guida che frequento, mi ha detto che non serve a niente, perchè non contiene domande ufficiali, ministeriale o una cosa del genere insomma. C’è anche un applicazione per Android molto simile 

    • PatrisX

      Ti ha detto una mega stronzata, credimi,  conosco gente che ha usato solo questo software per prepararsi presentandosi come privatista e senza spendere un centesimo in libri.  Alla motorizzazione civile l’esame è stato svolto su pc con un software praticamente identico anche dal punto di vista dell’interfaccia.
      Naturalmente alle scuole guida conviene che uno vada da loro per prepararsi, così gli porta un po’ di soldi… per carità, fanno il loro lavoro…

    • logicamente ti dice cosi per tirar acqua al suo mulino è come andare da un concessionario fiat e dire ma l’audi è meglio?
      la risposta la sai già quale sarà

      • se vai in fiat a chiedere se è meglio l’audi ti dicono di si…

        Se vai in audi a chiedere se mercedes è meglio forse era più credibile come esempio!
        🙂 🙂 🙂

  • Emanuele Leggio

    Io ho utilizzato WEBPatente tanti anni fa per sostenere i quiz ed ho passato l’esame al primo tentativo senza pagare un euro per le lezioni di teoria della scuola guida

  • pitrino83

    Io 1mese fa ho dato l’esame per via dell’esaurimento dei punti(teoria e guida,tutti e due lo stesso pomeriggio)e ho fatto tutto con web patente,e identico all’esame ministeriale,però per studiare ho scaricato un manuale in pdf “[Utili]Manuale.Di.Teoria.Di.Scuola.Guida.Patente.A-B.iTALiAN.eBooK.pdf” scritto da Dario Galluzzo(credo sia uno che ne capisce”.

  • Claudette

    Oddio che ansia gli esami della patente! Io l’ho presa nel 2005, mi esercitavo con WebPatente versione navigazione offline, o una roba simile. Tra l’altro quando ho dato l’esame di teoria io (entrambe le volte AHHAHHAHA) l’esame era ancora scritto, non al PC!

    • io nel 1994 c’era ancora quella con le 3 soluzioni

  • erpupo

    ottimo !!!!! e veramente utile per chi deve prendere la patente di guida. 

  • Aniello Luongo

    Installato su ubuntu 10.04 32 bit tutto ok funziona alla grande.

  • ciao, vorrei segnalare che su facebook è disponibile un app chiamata MyPatente, che consente di svolgere i quiz per la patente…

  • Salvatore Gnecchi

    in uno dei tanti crash, mi ricordo che era stato uno di questi plugin a fare i danni. Ma sono davvero utili? O servono solo ad imitare iTunes e il suo store? Perché in quel caso, si fa volentieri a meno eh. Mi domando in quanti lo usino davvero (tra l’altro, sarebbe carino “sondare” quanti utenti “evviva il software libero” comprano musica in digitale DA linux)

    • Dario Grillo

      Ma che vuol dire?? se una canzone ti piace e l’artista chiede dei soldi per il brano è giusto che tu paghi, non e che se usi software libero allora non paghi più nulla anzi, chi usa linux è più incline a pagare per qualcosa di interessante rispetto all’utente medio utilizzatore di windows che spesso e volentieri fa uso di software craccato, scarica musica e film da siti pirata.

      • Salvatore Gnecchi

        ho messo il “DA linux” in grande apposta, nel senso che io, per esempio, continuo a comprarla da itunes quando proprio sono costretto al digitale, altrimenti continuo a prediligere il buon vecchio formato fisico.
        In soldoni la mia questione era: si trova davvero tutto sugli store tipo Ubuntu One & Co. o iTunes e Amazon fanno da padroni? In tal caso, plugin del genere non servono. Lungi da me promuovere la pirateria.
        Concordo sulla diffusione di software pirata.

No more articles