[Editoriale] A marzo 2013 calano del 0.04% gli utenti Linux, chissà che pensa Mark!

9
140

Calcolare gli utenti Linux è molto difficile dato che le distribuzioni nella stragrande maggioranza sono libere e quindi non è possibile sapere il numero di utenti che utilizzano il sistema operativo Linux.
E’ anche vero che è difficile sapere quanti utenti usano Windows dato che oltre alle licenze vendute bisogna aggiungere i molti utenti che installano Microsoft Windows gratuitamente scaricandolo dalla rete e attraverso varie patch ecc ne convalidano la Licenza e la stessa cosa anche per Mac dato che è possibile utilizzare Mac OS X anche su normali pc tramite alcuni progetti dedicati denominati Hackintosh.
Per verificare quindi l’andamento dei vari sistemi operativo si utilizza il Web difatti quando navighiamo in internet veniamo tracciati da alcuni siti i quali verificano il nostro sistema operativo, browser utilizzato e altre informazioni.
Il portale Net Applications ha pubblicato nei giorni scorsi i dati sul traffico web effettuato nel mese di marzo 2013 confermando l’andamento indicato nei giorni precedenti da Steam ossia un calo da parte degli utenti Linux. Secondo Net Applications gli utenti Linux a marzo sono calati del 0.04% passando da 1.21% a 1.17% niente quindi di sbalorditivo ma questo indica che ben o male gli utenti Linux sono sempre molto pochi confronto sistemi operativi proprietari.

Vedere questi dati fa un po pensare come potrà Ubuntu essere presente nel 9% dei pc in vendita nel 2014 e avere oltre 200 milioni di utenti nel 2015 dati pronosticati un’anno fa da Mark Shuttleworth.
Steam come possiamo notare non ha portato utenza in Ubuntu ha solo fatto felice gli utenti che già utilizzavano Linux offrendone molti più giochi (per la stragrande maggioranza indie).
Ubuntu porterà nuovi utenti con l’arrivo di Ubuntu Touch tra alcuni anni anche se la concorrenza nel mobile è spietata oltre ad avere già in vetta un sistema operativo basato su Linux.
Il mercato cinese potrebbe far aumentare gli utenti Ubuntu? In questi anni abbiamo visto e segnalato molte rivoluzioni in Linux le quali hanno però sempre decretato che Linux è il miglior sistema operativo al mondo ma utilizzato sempre e solo da pochi.
Secondo voi la farà Mark a portare Ubuntu a 200 milioni di utenti nel 2015?