Lightworks su Ubuntu

Gli sviluppatori Editshare hanno deciso di puntare su Linux rendendo disponibile anche per gli utenti del pinguino Lightworks software professionale specifico per l’editing non-lineare di video.
Lightworks supporta molti formati da MXF, AVI e Quicktime ai formati professionali come ProRes, Avid DNxHD, AVC-Intra, DVCPRO HD, RED R3D, DPX, H.264, XDCAM EX / HD 42 e l’integrazione di moltissime feautures sviluppate principalmente per l’uso professionale.
Lightworks è utilizzato anche da diverse aziende cinematografiche tra i film realizzati con questo software troviamo Pulp Fiction, Mission Impossibile, The King’s Speech e molti altri ancora.
Editshare dopo aver rilasciato la prima versione Alpha solo per gli utenti registrati al portale ha annunciato il rilascio della prima beta pubblica (disponibile quindi per tutti) il 30 aprile 2013.

La versione beta di Lightworks dovrebbe essere già stabile e funzionale grazie agli sviluppatori e beta tester che in questi mesi hanno corretto numerosi bug ed introdotto diverse ottimizzazioni per rendere più stabile e reattivo il nuovo software professionale per Linux.
Il rilascio della prima beta di Lightworks negli stessi giorni del rilascio di Ubuntu 13.04 release che introduce diverse ottimizzazioni sopratutto in OpenGl consigliano quindi l’utilizzo proprio in questa nuova distro targata Canonical.
In questa pagina troverete l’annuncio ufficiale della data del rilascio della prima beta pubblica di Lightworks.

Home Lightworks

No more articles