Il team Linux Mint ha recentemente rilasciato nella propria pagina GIT i piano per lo sviluppo della prossima Linux Mint 15 Olivia, eccole in dettaglio.
Linux Mint 15 Olivia si baserà su Ubuntu 13.04 e verrà rilasciato con Cinnamon 1.8 (oltre alle versioni con Mete, KDE e Xfce) il quale introdurrà i nuovi Desklet semplici widget che permetteranno di aggiungere nuove funzionalità nel desktop.
Control Center di Gnome verrà integrato in Cinnamon Control Center offrendo un’unico gestore delle impostazioni. Importante novità di Cinnamon 1.8 sarà la possibilità di cercare, installare, rimuovere e aggiornare temi, applet, estensioni e desklet in remoto dal portale Cinnamon.
Come accade per Gnome Shell, anche su Cinnamon potremo installare e gestire le estensioni (compreso l’aggiornamento) direttamente dal nostro browser collegandoci al portale Cinnamon.
Gli sviluppatori di Linux Mint stanno lavorando anche in Cinnamon 2D la versione fallback richiederà meno risorse grazie anche alla possibilità di utilizzare OpenBox come window manager al posto di Muffin.
Cinnamon 18 in Linux Mint 15 Olivia ci permetterà di gestire le combinazioni di colori dei temi, consultare gli eventi dall’applet calendario (come accade in KDE) e verrà migliorato anche il mintMenu con la possibilità di cercare nuove applicazioni e ed effettuare ricerche dal web direttamente dalla barra di ricerca.
Verranno introdotti 2 nuovi applet di default: un email notifier e un rss reader e 3 desklet: monitor di sistema, picture frame e orologio analogico / digitale.

Novità anche per Nemo al quale verrà introdotto nel menu contestuale la funzione sposta / copia file o cartelle, nuove anteprime dei file e il nuovo disk management (mintdisk integration etc..).
Cinnamon Screensaver aggiungerà il supporto per webcam face e l’integrazione del display manager e il supporto per i plugin di xscreensaver.
Linux Mint 5 Olivia aggiorna anche MDM alla versione 1.2 che avrà una schermata di benvenuto Webkit, miglioramenti nelle performance e usabilità arriverà anche il supporto per animazioni e interattività per arrivare alla pari con unity-greeter in termini di aspetto.
Migliorie arriveranno anche per l’installer con un nuovo slideshow e miglioramenti dell’interfaccia utente, introdotto il supporto per webcam face e dischi rigidi multipli e inserito il fuso orario nella mappa.
Per maggiori informazioni sul nuovo Linux Mint 15 Olivia in questa pagina troverete il Roadmap completo.
No more articles