Ubuntu Tablet OS

Canonical ha recentemente presentato il nuovo Ubuntu Tablet OS il nuovo sistema operativo dedicato a Tablet con diverse funzionalità dedicata e sopratutto un’interfaccia grafica moderna e funzionale.
Per presentare il nuovo Ubuntu Tablet OS, Canonical ha rilasciato una nuova sezione nel portale Ubuntu e rilasciato un video presentato da Mark Shuttleworth che ci descrive al meglio il nuovo progetto.
Alcuni nostri lettori ci hanno segnalato alcune particolarità presenti nel video che potrebbero anticipare alcune novità che approderanno prossimamente su Ubuntu Mobile.

– Applicazioni e Giochi

Nel video di Ubuntu Tablet OS oltre alle 12 applicazioni integrate nel progetto progetto Core Apps troviamo anche le icone di Ebay, Amazon, Gmail e sopratutto di Skype e Angry Birds. Fin’ora non c’è alcun annuncio da parte di Microsoft di voler rilasciare Skype anche per Ubuntu Mobile (c’è nella versione desktop) inoltre nel video vediamo l’interfaccia di Skype durante una video chiamata. Troviamo anche il gioco Angry Birds questo potrebbe indicare un possibile accordo tra Canonical e Rovio.

– Gimp Mobile?

Nel video viene indicata la facilità di visualizzare immagini con la possibilità di condividerle e modificarle.

Particolarità arriva dall’icona Gimp che in teoria potrebbe indicare una versione mobile di Gimp anche se non c’è alcun annuncio da parte degli sviluppatori di voler portare l’editor per le immagini per dispositivi mobili (in questo caso dovrebbe essere riscritto in Qt per funzionare) quindi è molto più probabile che ci sarà Krita per l’elaborazione delle immagini.
Inoltre non ho capito come si possa condividere o modificare le immagini con grooveshark o con Transmission raffigurate nelle icone affianco a quella di Gimp.

– Ubuntu One Store anche per i video

Nel video possiamo notare che premo acquistare di film da Ubuntu One oppure noleggiare un film da Amazon, dopo la musica approderà su Ubuntu One la gestione di video in streaming? staremo a vedere.

– Microsoft Excel 2010

Sul video potremo notare che viene avviato Microsoft Excel 2010 su Ubuntu, questo molto probabilmente sta ad indicare che in Ubuntu è possibile avviare anche applicazioni e giochi nativi per Windows grazie a Wine. Inoltre sarà possibile avviare applicazioni Windows da remoto anche se non specificato in quale applicazione. Nel video troviamo anche i documenti di Google Docs / Drive perché non mettere anche LibreOffice suite open source che supporta anche i documenti di Microsoft Office?.

Probabile che arrivi su Ubuntu Tablet OS un’applicazione simile a GWoffice che ci permette di utilizzare la suite per l’ufficio online di Google anche sul dispositivo mobile.
Staremo a vedere quali di queste news approderanno nei prossimi mesi su Ubuntu Tablet OS.
  • mai stata simpatica, e fa di tutto per peggiorare la sua situazione

  • Maria Teresa Boessneck

    Purtroppo la cosa frega clamorosamente quelli che come me scaricano abbonamenti di riviste on line tramite Zinio che si appoggia totalmente ad AdobeAir ….. Pensate che Adobe ci rimborsera’ i soldi degli abbonamenti ???? O lo fara’ forse Zinio ???? ahahaha Scorrettezze inconcepibili. 

    • il problema è che non c’è un’alternativa open ad air
      almeno per flash c’è

    • l’applicazione dovrebbe comunque rimanere da quel che ho capito.. la cosa “negativa” è che non riceverà più update vari.. Comunque Adobe merita di fare la fine che pian piano sta facendo… 

      • Maria Teresa Boessneck

        Concordo totalmente!

      • hai ragione non guadagna con linux e quindi lascia i progetti

  • LordMax _

    Finalmente.
    Io ne sono assolutamente e totalmente felice.
    Va bene il pdf, è accettabile il flash ma tutto il resto deve sparire, air, silverlight, mono, etc devono sparire dall’esistenza, sono inutili, pesanti, malfatti e assolutamente dannosi.

  • Mte90Net

    no e adesso come farò? sono vissuto senza adobe air fino a ieri e adesso non ne ho ancora bisogno.
    ma và tenetevelo e fate un flash funzionante su linux ke cavolo…

No more articles