Ubuntu Phone Core Apps Project

Abbiamo di recente segnalato il rilascio del nuovo progetto Ubuntu Phone Core Apps dedicato allo sviluppo delle applicazioni di default in Ubuntu Phone OS.
Oltre alla nuova pagina dedicata nel portale Ubuntu sono arrivati nuovi dettagli sulle 12 applicazioni che troveremo di default in Ubuntu Phone OS.
Le 12 applicazioni di default in Ubuntu Phone OS saranno sviluppate in Launchpad attraverso il quale potremo anche segnalare bug, collaborare nella traduzione, sviluppo ecc.
Grazie ai sorgenti le prime applicazioni potranno essere testate ed utilizzate anche sulla versione desktop (molto probabilmente arriverà un nuovo PPA dedicato).
Le 12 applicazioni ufficiali in Ubuntu Phone OS sono:

File Manager
Calendar
Clock/Alarm
Weather
Terminal
Calculator
E-Mail Client
Document Viewer
YouTube
Twitter
Facebook
RSS Reader

Come potremo notare avremo un’applicazione dedicata alle previsioni meteo, l’applicazione per YouTube, Facebook e Twitter e un’utile Rss Reader.
Manca il Browser che sarà parte integrante del sistema operativo.
Per maggiori informazioni sulle 12 applicazioni di default in Ubuntu Phone OS appartenenti al progetto CoreApps basta collegarci alla pagina dedicata del Wiki Ubuntu,
  • RobertoTrynight

    Browser creato da 0? Non penso firefox perchè andrà in Firefox Os..

    • Il browser dovrebbe essere sviluppato proprio da canonical

      • Kryohi

        poveri noi…

        • Matteo

          Io non capisco questa mania di continuare a fare cose nuove, ma firefox o chrome non vanno bene? C’è scritto da qualche parte che bisogna fare tutto da 0 ogni volta? Va bene la competizione e va bene fare fork ma non è che sia necessario a ogni cavolata rifare tutto da 0..

          • Commentatore

            Se devo buttarla lì, credo sarà un WebKit in modo da non curarsi di molto del motore dietro e semplicemente faranno un’integrazione massiccia con il resto del sistema. Fare un browser ora come ora se si parte da WebKit e magari si prende un po’ di codice qui e lì non è una cosa molto lunga.

        • Alexander83

          Quoto, ahahahah!

        • Darkat

          Guardate, io di solito ho paura di quello che può fare Canonical…però questa volta approvo: questo è un ottimo modo per iniziare lo sviluppo di applicazioni proprie (che fanno bene all’immagine dell’azienda) senza danneggiare lo sviluppo della distro desktop, contemporaneamente si potrà lavorare per portare tutto il desktop in Qt5 e nel giro 1-2 anni pensare di killare per sempre compiz avendo a disposizione un desktop completamente basato su wayland, Qt5, QML, HTML5 con delle proprie applicazioni, con una grafica migliore, molto più curata di quella attuale, che giri su tutti i sistemi dal desktop al mobile e con una forte integrazione…penso che questa sia la mossa più intelligente che Canonical abbia fatto da anni ormai, forse direi l’unica.

          • Kryohi

            Ma magari portassero tutto in Qt5…

  • picomind

    Ma ci sarà una compatibilità con Plasma Active oppure no?
    Lasciamo queste di base ma nelle future? Speriamo di si.

  • Ermy_sti

    ma pure questo userà quella ciofeca di compiz?

    • lucapas

      QT QML e HTML5 a quanto so io.

  • tor

    Hanno rotto le scatole con tutta quest’integrazione dei social network nel sistema operativo 🙁

No more articles