Microsoft investe su Dell

A quanto pare Microsoft ha deciso di investire su Dell puntando molto sul rilascio di nuovi modelli con il nuovo Windows 8 dedicati sia per l’aziende che per i normali utenti.
Dell è un’azienda che fin’ora ha puntato anche sull’open source con accordi con Red Hat, Suse per il rilascio di server con i propri sistemi preinstallati, con Canonical ha aperto alcuni store che vendono pc Dell con Ubuntu preinstallato.
Inoltre Dell supporta il kernel Linux e anche alcuni progetti esempio dkms tool che permette di aggiornare il kernel linux senza dover reinstallare i driver per le schede grafiche.
Da notare che Dell è una delle aziende che supportano e utilizza nelle proprie infrastrutture OpenStack, la piattaforma Cloud open source sviluppata da Red Hat e Canonical.
Secondo alcuni blog del settore Microsoft investendo su Dell potrebbe portare i server verso Windows offrendo il supporto anche per gli utenti Linux grazie al Cloud Windows Azure.

Se da una parte Dell si allontana da Linux, HP e IBM stanno puntano molto sul sistema open source grazie agli accordi con Red Hat e Suse.
Dell sempre più Microsoft? Già da anni in Italia Dell rilascia pc solo con Microsoft Windows preinstallato, all’estero però potrebbe farsi sentire sopratutto nei mercati emergenti dove Dell sta cercando d’insediarsi già da alcuni anni.
Addio anche al progetto Sputnik ossia il pc portatile dedicato agli sviluppatori Canonical?
Staremo a vedere se Microsoft con Dell manterrà alcuni progetti Linux o taglierà tutti i ponti con il sistema operativo libero.
  • Fabio

    Da diverse versioni  di Ubuntu basta installare Vbox guest addition , poi ingrandire la finestra della macchina virtuale e il desktop si adattera alla dimensione massima .
    questo comando non mi funziona :
    VBoxManage controlvm “NOME_MACCHINA_VIRTUALE” setvideomodehint 1280 800 32
    su che directory devo dare questo comando ?

    • il comando lo dai da terminale della distribuzione originale non quella emulata
      inoltre puoi anche variarla la risoluzione
      io per esempio ho messo 1024 800 24

      • Fabio

         questo e’ il messaggio di errore :
        VBoxManage: error: The console is not powered up
        VBoxManage: error: Details: code E_ACCESSDENIED (0x80070005), component Display, interface IDisplay, callee nsISupports
        Context: “SetVideoModeHint(xres, yres, bpp, displayIdx)” at line 786 of file VBoxManageControlVM.cpp

        • hai sbagliato ad indicare il nome corretto della macchina virtuale
          devi inserire lo stesso nome che hai su VirtuaBox

          2011/5/20 Disqus

          • Nonskerzo

            nonskerzo 🙂 

          • Fabio

            Risolto, non mi funzionava perche’ non avevo avviato il sistema operativo della macchina virtuale.

          • ok l’importante è che hai risolto
            grazie x avermelo segnalato

      • matteo

        Ciao Roberto, io non ho ben capito come devo fare. Ti spiego passo per passo ciò che ho fatto; Start-Esegui-cmd
        Nel quale scrivo ciò che dici nella guida:
        VBoxManage controlvm NOME_MACCHINA_VIRTUALE” setvideomodehint, mettendo la risoluzione che vorrei impostare, ma quello che mi dice, quando premo invio, è questo: ”VBoxManage non è riconosciuto come comando interno o esterno,un programma eseguibile o un file batch”. Spero che saprai darmi una mano.

  •  se siete in kde basta andare in menuK, sistema,  file manager, aprire dolphin con modalità super utente ( per chi non ama le istruzioni a riga di comando )

    • grazie 1000 per la segnalazione lo aggiungo alla guida

  • sam

    complimenti per la guida!!

    le aspettative di farcela era molto basse all’inizio ma incredibilmente l’obiettivo è stato raggiunto…

    gran bel lavoro 😉

    ps: ti fa ancora più merito se ti dico che, nonostante io sia un utente esperto, non avevo mai messo le mani sulla shell di linux… quindi, che dire, gran bel lavoro ancora 😉

  • Matteo

    Non capisco dove sbaglio…..Il terminale che bisogna aprire sarebbe: Esegui- cmd?

  • jc

    Nessuno dei metodi indicati mi funzionava.
    Per installare le Guest Addition , bisogna prima aver installato, sulla macchina Guest con Linux, anche Make e gcc. Una volta installati questi si lancia VBoxLinuxAdditions.run e la finestra si auto ridimensiona come vogliamo noi.

No more articles