Anche se le ultime principali distribuzioni Linux richiedono sempre meno l’uso del terminale, questo rimane uno strumento utilissimo ed per alcuni casi indispensabile.
Può succedere di aver avviato un processo sul terminale e di non sapere quando questo venga terminato (esempio un’aggiornamento, compilazione, download di file ecc) in questo caso basta minimizzare il terminale e controllare ogni tanto aspettando che termini il processo.
Per facilitarci tutto questo possiamo far si che il terminale si chiuda automaticamente dopo un certo periodo d’inattività.
Ad esempio possiamo avviare il terminale minimizzarlo e dopo un tot di minuti che l’aggiornamento è finito il terminale si chiude automaticamente.
Per far tutto questo basta avviare il terminale e digitare:

se abbiamo Ubuntu o altra distribuzione con ambiente desktop Gnome:

sudo gedit /etc/profile

per tutte le altre distribuzioni e ambienti desktop

sudo nano /etc/profile

e aggiungiamo al termine:

# Exit Terminal
TMOUT=900
export TMOUT

In TMOUT, abbiamo impostato la chiusura del terminale dopo 900 secondi (15 min) possiamo cambiare i secondi con un tempo preferito.

Dopo aver salvato il file dovremo eseguire il comando seguente per applicare le nuove modifiche senza la necessità di disconnettersi e riavviare:

source /etc/profile

dopo 900 secondi d’inattività il nostro terminale si chiuderà automaticamente.

No more articles