Rekonq 2.0

Rekonq è uno dei browser alternativi ai “classici” Firefox, Chrome, Opera più apprezzati ed utilizzati dagli utenti Linux.
Sviluppato per offrire un’alternativa più leggera e moderna a Konqueror il browser di default di KDE abbastanza pensante e poco supportato in questi anni, è da pochi giorni disponibile nella nuova versione 2.0 piena d’interessanti novità.
Rekonq 2.0 oltre a diverse correzioni e migliorie “sotto il cofano” introduce la nuova modalità Web App che ci permette di creare un’applicazione web da qualsiasi scheda noi utilizziamo. Già presente anche nelle versioni precedenti 1.x la nuova Web App di Rekonq 2.0 permette di avviare i nostri siti preferiti come una normale applicazione web dal menu di KDE. L’applicazioni avviata con Web App non richiede l’avvio di tutto il browser offrendo un vantaggio di risorse di sistema e tempi d’avvio. Introdotto anche il controllo ortografico in line e la nuova modalità incognito, con la possibilità di avviarla sia all’avvio del browser oppure direttamente da una nuova scheda (senza dover chiudere le altre come accade in Firefox ad esempio).

Rekonq 2.0 migliora anche l’interfaccia grafica offrendo la barra delle schede sopra la barra degli indirizzi oltre a migliorare alcune funzionalità come la sincronizzazione dei segnalibri in Google Chrome o Opera.
Per maggiori informazioni sul nuovo Rekonq 2.0 in questa pagina troverete le note di rilascio.
Rekonq 2.0 è già presente nei repository ufficiali di Arch Linux, lo troveremo anche nei prossimi giorni nella versione in fase di sviluppo di Kubuntu 13.04 e Debian Sid.
No more articles