Lightworks

Lightworks è un software professionale dedicato all’editing non-lineare di video sviluppato dalla EditShare LLC.
Tra le varie caratteristiche di Lightworks troviamo il supporto per molti formati audio da MXF, AVI e Quicktime ai formati professionali come ProRes, Avid DNxHD, AVC-Intra, DVCPRO HD, RED R3D, DPX, H.264, XDCAM EX / HD 42.
Lightworks è utilizzato anche da diverse aziende cinematografiche tra i film realizzati con questo software troviamo Pulp Fiction, Mission Impossibile, The King’s Speech e molti altri ancora.
EditShare da oltre un’anno è al lavoro per portare Lightworks in Linux, purtroppo il porting verso il sistema operativo libero ha portato non pochi problemi che hanno allungato notevolmente i temi del rilascio della prima versione beta.
Matt Sandford, product manager di EditShare LL, ha annunciato che il rilascio della prima beta di Lightworks per Linux è previsto per il primo trimestre del 2013.

Per il rilascio della versione stabile dovremo quindi aspettare ancora diversi mesi, staremo comunque a vedere come sarà questo fantastico software su Linux sperando che arrivino altri progetti simili magari con licenza open source.
In questa pagina troverete l’annuncio del rilascio della prima beta di Lightworks per Linux nel primo trimestre del 2013.

Home Lightworks

  • Davide Depau

    È a pagamento?

    • Andrea

      E’ gratis ed open-source. Si paga una cifra irrisoria per avere i codec di alcuni formati professionali.

      • Davide Depau

        Wow, davvero? E io che pensavo fosse proprietario… Penso allora che nel primo trimestre del 2013 abbandonerò Kdenlive e OpenShot, per quanto siano ottimi programmi…

  • smaramba

    Che film è Pulf Fiction?

  • Davide_G

    Sono tra i beta-tester, ma non l’ho ancora provato perchè al momento utlizzo ubuntu a 32bit e il pacchetto è a 64bit. Durante le feste lo installo.

  • Leonardo

    Posso dare un consiglio? Posso suggerire al gestore di questo sito di diffidare questi annunci in pompa magna di Editshare. Di certo staremo a vedere, ma è da tre anni che questi fanno annunci trimestri su trimestri (comunque nel sito è riportato primo quadrimestre) e non mi meraviglierei se a Marzo/Aprile 2013 non uscisse di nuovo “una ceppa”. Non vorrei fare lo Stallman della situazione ma… fino ad ora (2009 > 10 > 11 > 12) neanche una porzioncina di codice di questo software è stata resa open. E a chi gli fa notare, nel forum lwks, la leggerezza del loro operato rispondono che basta installare windows per provare il loro software. ihmo l’unico contributo che ad oggi Editshare è riuscita a portare per il pinguino è stata una pesante critica a un progetto come Blender qualche giorno fa, si riempono la bocca di open source ma evidentemente hanno le idee un pò confuse.

  • Jay Baren (AB)

    Ma di Lumiera, fork di Cinelerra, non se n’è parlato più? Sono anni che aspetto, il progetto pareva fosse partito bene, ma poi… mah!

  • cobe571

    Ho usato questo software su WIndows e ne sono rimasto parecchio deluso. Win movie Maker al confronto sembra davvero un prodotto professionale. Openshot per Linux a mio parere è di gran lunga migliore a Lightworks, anche perchè permette di esportare in moltissimi formati video ed è di facile utilizzo. Sono anni che questi signori di Lightworks promettono di rilasciare come open source il loro programma, ed è dal 2008 ancora non si vede niente. Ci sono alternative migliori.

No more articles