I DNS sono una parte fondamentale della nostra connessione internet, i server DNS difatti traducono gli indirizzi testuali (esempio www.lffl.org) in un indirizzo numerico che contiene i dettali per accedere al sito.
Un semplice esempio può essere google al posti di digitare www.google.com possiamo inserire 74.125.224.72 vedremo che accederà lo stesso alla home google.
Più i DNS solo veloci più la nostra connessione sarà reattiva, tra i più conosciuti ed utilizzati DNS troviamo quelli rilasciati da Google oppure OpenDNS e molti altri ancora.
Possiamo cambiare i DNS della nostra connessione in varie maniere operando sulla configurazione della connessione internet oppure come vedremo in questo articolo operando sul file dhclient.conf.
Operando sul file dhclient.conf andremo ad impostare i DNS della nostra connessione con molta facilità basta digitare:

sudo gedit /etc/dhcp/dhclient.conf

si aprirà un file di testo dove andremo ad aggiungere:

Per i DNS Google

prepend domain-name-servers 8.8.8.8, 8.8.4.4;

Per OpenDNS

prepend domain-name-servers 208.67.222.222, 208.67.220.220;

e salviamo.

Riavviamo la distribuzione ed ecco attivi i nuovi DNS.

Per impostare come da default basta rimuovere la riga inserita in precedenza e riavviare la connessione.

No more articles