Linus Torvalds comincia ad apprezzare GNOME 3!

La saga targata Linus Torvalds continua, il fondatore del kernel Linux potrebbe ritornare ad utilizzare Gnome.
Da utente Gnome, ad utente KDE successivamente in Xfce e ora in Gnome 3 questa è un po la storia di Linus Torvalds il quale in questi anni ha cambiato più volte idea su quale desktop environment utilizzare.
Nei mesi scorsi Torvalds aveva aspramente criticato l’operato di Gnome 3.4 dal quale indicava che non sia possibile rilasciare un’ambiente desktop senza la possibilità di cambiare tema, font, set d’icone ecc a meno che non si utilizzino tool dedicati ma non di defaut come Gnome Tweak Tool.
Inoltre era sconcertato nel fatto che Gnome richiedesse molto l’utilizzo della tastiera la quale in molti casi era un perdita di tempo più che un miglioramento.

A 5 mesi da quel post in Google+ Torvalds comincia a ricrederci. In un recente meeting all’università di Aalto in Finlandia ha indicato che Gnome 3 grazie sopratutto alle tante estensioni dedicate comincia ad offrire l’ottime esperienza utente di Gnome 2.
I problemi da risolvere, secondo Torvalds, sono ancora molti la mancanza di personalizzazione e altre funzionalità basilari per un desktop environment.

Gnome 3 quindi comincia a piacere a Linus Torvalds vedremo se arriveranno prossimamente nuovi post di dissenso verso Xfce l’ambiente desktop attualmente utilizzato (rigorosamente su Fedora) da Torvalds.
A volte le critiche di Torvalds fanno bene, vedi nVidia ad esempio, e lo hanno fatto anche con Gnome.
In questa pagina troverete il video su Torvalds nel all’università di Aalto in Finlandia.
No more articles