Htop è un utile programma basato su ncurses che ci permette di gestire i processi e le risorse: è un programma molto completo, funzionale ed efficace.
Lo si può usare solamente da terminale, e quindi è preferibile l’utilizzo della tastiera (ma il mouse è comunque supportato, ndr): questa caratteristica rende diffidenti molti utenti ma lo rende particolarmente utile in caso di problemi che necessitino un intervento al di fuori dell’ambiente grafico.
Nonostante vada utilizzato da terminale, è molto facile da usare: in alto a destra troviamo le percentuali di utilizzo di ogni core del nostro processore, della nostra Ram e della Swap (se utilizzata), mentre in alto a destra vengono indicate alcune informazioni utili quali il numero di processi aperti, il numero di applicazioni in esecuzione ecc ecc

Al di sotto troviamo i processi veri e propri: per ognuno di essi ci viene indicato il PID (numero identificativo del processo), l’utente che ha lanciato il processo, la priorità del processo (PRI – a numero maggiore corrisponde priorità maggiore), l’importanza del processo (NI), la grandezza virtuale del processo (VIRT – Ovvero la somma di tutta la memoria che sta utilizzando, sia in Ram che nella Gpu), la quantità di memoria fisica in utilizzo (RES), la quantità di memoria in condivisione (SHR), lo stato del processo (S= sleep, R= running), la percentuale di CPU e di Ram utilizzata, il tempo trascorso dall’attivazione del programma e, infine, il percorso e gli eventuali parametri dell’eseguibile.
Nell’ultima riga troviamo una serie di comandi che ci permettono di interagire con il programma: possiamo accedere alla schermata di aiuto (F1) o alle impostazioni (F2), possiamo cercare tra i processi quello che maggiormente ci interessa (F3), impostare un filtro per visualizzare solo determinati processo (F4), impostare la visuale ad albero, per vedere le dipendenze tra i vari processi (F5) oppure sfruttare vari parametri per cercare l’applicazione che ci interessa (F6); possiamo metterli in ordine di importanza (F7-F8), chiudere un determinato processo (F9) o, infine, chiudere htop stesso (F10).
Come potete vedere è un programma al quale non manca nessuna funzionalità e che non ha nulla da invidiare a task manager più diffusi (come quello di Gnome).
Htop è disponibile nei repository ufficiali di tutte le principali distribuzioni, in alternativa lo si può scaricare dal sito ufficiale.
No more articles