Il team Dropbox ha rilasciato la nuova versione 1.6.0 del client per Windows e Mac mentre verrà rilasciato nei prossimi giorni anche per Linux.
Il client Dropbox è molto utilizzato anche dagli utenti Linux grazie sopratutto alle molte funzionalità presente dalla condivisione alla gestione dei nostri file ecc.
Dropbox 1.6.0 migliora in stabilità e sopratutto in performance sia d’avvio che nell’utilizzo grazie al supporto per Python 2.7. Finalmente arriva la traduzione in italiano del client Dropbox, inoltre la nuova versione 1.6.0 migliora il web login dal client.
Novità anche per l’interfaccia grafia il nuovo Dropbox 1.6.0 con l’integrazione di nuove icone oltre ad altri piccoli ritocchi.

Dropbox 1.6.0 è già disponibile per Windows e Mac, lo sarà nei prossimi giorni anche per Linux per installarlo basta collegarci in questa pagina.

  • per aggiornare la lista come si fà?

  • per aggiornare la lista in un secondo momento come si fà?

  • Tano

    e se ci si trova male e si vuole tornare indietro? cosa bisogna fare dopo avere dato quei comandi?

  • Paolo

    Domanda: qualora volessi riportare i valori precedenti alla modifica,cosa e come potrò fare ?

  • Tano

    grazie 🙂 ottima guida

  • Tano

    comunque premetto che non ho ancora provato la guida, ho versione ubuntu 10.10 64bit ma il file hosts di cui si parla, non esiste, almeno se do il comando cd /etc/hosts/ non ci sta nessuna directory nel mio sistema. Quindi presumo che questo dovrebbe già esserci dentro al sistema se la guida parla di dare il comando mv che in genere significa spostare, dico bene?

    • se controlli bene è un file denominato hosts contenuto nella cartella etc e non una cartella
      ci deve essere per forza controlla bene

  • a me sinceramente non mi toglie quasi nessuna publicita forse propio qualche banner meglio adblok

  • ragazzzi dopo il comando di ripristino il terminale non mi dice niente mi devo preccupare?? qualcuno puo postare il ifle originale per cortesia non vorrei formattare

    • no è corretto che non esca niente va a sostituire il file con la copia di backup creata precedentemente

  • Nella lista appaiono anche i siti di google. Ma se disabilito tali siti poi posso accederci come normale utente? mi pare di no!

    • i siti in lista sono solo collegamenti da google a banner pubblicitari o analyncs

  • nawfel

    pero come si se uno cambia idea

  • Anbiasio

    …per caso qualcuno sa se si puo fare anche con il sistema operativo Symbian ?

  • Mario

    Bisogna aggiungere anche la breve lista che avevi indicato qui ?
    http://www.lffl.org/2010/10/indispensabili-rimuovere-i-banner.html
    oppure quella è già compresa?

    • no la puoi anche aggiungere non ci son problemi anzi piu siti integri più sei protetto!

  • Matteo

    Quando eseguo il primo comando mi da questo errore, come faccio?

    mv: impossibile eseguire stat di “/etc/hosts”: File o directory non esiste

No more articles