Diablo 3 - Blizzard

Al rilascio dell’attesissimo Diablo III alcuni utenti Linux hanno voluto comprare il gioco e avviarlo sul proprio sistema operativo attraverso Wine o con l’installazione facilitata di PlayOnLinux.
Il nuovo Diablo 3 funziona egregiamente anche con Linux attraverso Wine, soddisfatti dell’acquisto alcuni giocatori si sono trovati bannati da Blizzard (la casa di produzione del gioco) per un motivo alquanto sgradevole ossia l’utilizzo di un software di terze parti non autorizzato.
Alcune utenti hanno fatto notare di utilizzare già giochi di Blizzard in Linux attraverso Wine ma senza aver mai avuto problemi come ad esempio World of Warcraft e Starcraft 2.
Wine avvia il gioco come se fosse in Microsoft non va aggiungere alcuna modifica al gioco ne aggiunge nessun vantaggio al giocatore.
Il caso è stato seguito da molti blog, forum ecc alla fine Blizzard ha comunque “sbloccato” gli account bannati e chiuso scusa a tutti gli utenti Linux che hanno riscontrato questo guaio.

A quanto pare Blizzard ha anche iniziato i rimborsi in modo tale che l’utente potrà riavere i soldi spese per il gioco al quale è stato “ingiustamente” bannato.
Speriamo che l’arrivo di Steam e Unity 3D è l’avvicinamento da parte di molti nuovi utenti verso Linux porti nuovi giochi nativi per Linux targati Blizzard.
Se volete installare Diablo III via Wine in Ubuntu basta consultare questa guida.
No more articles