Canonical ha preferito utilizzare con Unity il nuovo desktop manager LightDM al posto di GDM il quale oltre a supportare parte di Gnome risulta poco personalizzabile.
LightDM assieme ad Unity Greeter offre un’ottima integrazione con l’ambiente desktop Unity offrendo anche la possibilità di impostare lo stesso sfondo utilizzato dall’utente e molto altro ancora.
Per differenziare lo sfondo di LightDM / Unity Greeter da quello di Unity gli sviluppatori hanno aggiunto dei puntini bianchi all’intero del desktop manager per dare un maggiore effetto.
I puntini bianchi sono integrati in Unity Greeter grazie ad un semplice script denominato draw-grid basta quindi disattivarlo per togliere i puntini bianchi da LightDM.

Per disattivare i puntini bianchi da LightDM su Ubuntu 12.04 / 12.10 basta avviare il terminale e digitare:

sudo xhost +SI:localuser:lightdm
sudo su lightdm -s /bin/bash
gsettings set com.canonical.unity-greeter draw-grid false

terminiamo la sessione ed ecco spariti i puntini bianchi.

Per riattivare i puntini bianchi come da default su Ubuntu 12.04 / 12.10 basta digitare:

sudo xhost +SI:localuser:lightdm
sudo su lightdm -s /bin/bash
gsettings set com.canonical.unity-greeter draw-grid true

ed ecco LightDM come da default.

No more articles