OpenPhoenux 2804 smartphone open hardware (ARM) con Debian LXDE preinstallato

30
217
OpenPhoenux 2804

Una parte del successo di Android è sicuramente dovuta al fatto che si basa su Linux e ad un progetto open source (difatti Google ne rilascia i sorgenti).
Ma se oltre ad un sistema operativo open source avessimo l’intero smartphone open? Ecco quindi l’idea del nuovo smartphone OpenPhoenux 2804.
OpenPhoenux 2804 è il nuovo smartphone che punta a riportare in vita (in parte) il progetto OpenMoko, si basa su una scheda madre GTA04 open hardware basata su processore ARM TI OMAP3 da 1000 MHz con 3D Graphics Accelerator e Digital Signal Processor. Inoltre OpenPhoenux 2804 viene rilasciato con 512 MB RAM e 512 MB Flash che possiamo estendere fino a 32 Gb tramite Micro-SD, dispone anche di GPS, Wireless, Accelerometro, Giroscopio, Bussola digitale, Bluetooth, USB 2.0 e UMTS in grado di navigare fino a 14 MBit/s.

Come schermo troviamo un touchscreen da 2.8 pollici VGA resolution in grado di offire una risoluzione di 480×640 pixel(285ppi), batteria da 1200 mAh, misura 19 x 63 x 121 mm e pesa 136 g.
Come sistema operativo preinstallato troviamo Debian 6.0 Squeeze LXDE con attiva l’interfaccia grafica e applicazioni varie del progetto QtMoko.

Debian LXDE (nella versione ARM logicamente) unito all’interfaccia mobile del progetto QtMoko ci permette di avere un semplice smartphone, con un’ottimo hardware e sopratutto completamente libero.
Il prezzo non è allettante come ci si potrebbe aspettare dato che OpenPhoenux 2804 costa ben €.749.00 più spese di spedizione.
A mio avviso se cominciassero a ragionare in questa maniera anche aziende di spessore come Alcatel, NGM ecc potrebbero offrire un’ottimo smartphone completamente libero sul quale l’utente Linux può installarsi la propria distribuzione.
Tutto questo porterebbe anche l’avvio di nuovi progetti come QtMoko o una versione di Plasma Active per Smartphone ecc.
Per maggiori informazioni su OpenPhoenux 2804 basta collegarci in questa pagina.