Mettiamo un po di Halloween nella nostra distribuzione Linux

Stasera è la notte di Halloween una festa americana in voga negli ultimi anni anche in Italia.
Particolarità di Halloween è la famosa zucca intagliata, i bambini che vanno di casa in casa chiedendo dolcetto o scherzetto (o nel mio caso anche una sigaretta) e le varie feste in maschera per i bar, discoteche ecc.
Perché non mettere un po di Halloween alla nostra distribuzione Linux?
Per rendere in stile Halloween la nostra distribuzione possiamo utilizzare per prima cosa uno dei tanti sfondi dedicati proprio a questa festa. Gli sfondi sono disponibili nei vari siti internet dedicati, per trovarli facilmente basta fare una ricerca su Google (esempio sfondi Halloween).
In alternativa possiamo anche utilizzare gli sfondi di Ubuntu Satanic che possiamo scaricare da questa pagina.

Possiamo inoltre utilizzare un font dedicato proprio ad Halloween nel portale acidfonts.com possiamo trovarne diverse e molto carini a mio avviso. Basta scaricare il font e cliccare su di esso apparirà l’anteprima e anche il tasto installa, successivamente basta andare nelle impostazioni di sistema e dalla sezione font impostare il font Halloween di default. Se abbiamo Ubuntu con Unity o Gnome Shell dovremo utilizzare un’applicazione dedicata come Gnome Tweak Tool, Ubuntu Tweak ecc.
Per dare un tocco di Halloween possiamo utilizzare anche un set d’icone nero come AwOken, stessa cosa per il tema basta utilizzare utilizzare un tema scuro, tra questi troviamo anche il tema Inhuman di Ubuntu Satanic Edition installabile su Ubuntu grazie a questo pacchetto deb.
Con un po di fantasia quindi possiamo dare un po di Halloween anche alla nostra distribuzione Linux.
  • sigaretta o scherzetto? :3

    • Youth Crew

      Ahahahh questa non l’avevo mai sentita 😀

      • è capitato l’anno scorso 3 ragazzini da 12/13 anni son venuti a fare dolcetto o scherzetto
        ho aperto la porta io con la sigaretta in mano e cortesemente gli ho detto che non davo ne soldi ne volevo scherzi e allora mi hanno chiesto una sigaretta
        alla fine son venuti in casa e avevo ii portatile con fedora avviato
        e mi hanno chiesto che tema di windows avessi installato 🙁
        da li è nata un’amicizia che alla fine a portato ai 3 ragazzini la conoscenza e utilizzo di linux oltre ad essere anche lettori del blog 😀 grazie ad Halloween sono arrivati 3 nuovi utenti Linux

  • Ubuntu Satanic Edition O.o?

    • andreazube

      C’è di peggio
      Vedi ubuntu “christian” edition
      Perlomeno la satanic va bene con halloween 🙂

      • Si si ero venuto a conoscenza della Christian Edition.. Ma tra le 2 non saprei proprio che scegliere..
        Mah..

        • andreazube

          normalmente schiferei entrambe,ma visto che siamo a halloween direi che la satanic è in netto vantaggio 🙂

          • Brau

            Quella da temere è la Christian, visto che è dedicata in tutto e per tutto all’insegnamento della religione cristiana, quindi più “di parte”, mentre la Satanic di satanico ha solo il tema, quindi è più neutrale :-))

  • a me quando tento di installare il carattere creepesvile(il primo) mi dice installazione non riuscita ): su ubuntu 12.10

  • domenico

    che tristezza che mi fanno articoli come questo.
    “halloween” da noi dovrebbe essere chiamata “festa dei morti”, ed è appunto la ricorrenza nella quale si ricordano, in segno di rispetto i propri cari defunti.

    • Brau

      Lo so, e condivido, ma si può festeggiare Halloween (anche se è una festa NON nostra e fin troppo commerciale per essere definita una festa nel senso letterale) anche nel rispetto dei cari defunti (però solo in quelli cari, neh), e poi, siamo onesti, in questi ultimi tempi la gente ha bisogno di divertirsi (soprattutto i bambini), ed Halloween è una ricorrenza divertente in fondo in fondo, quindi che c’è di male? 🙂

No more articles