Gnome Mail prime bozze

L’aria di cambiamenti in casa Gnome oltre ad avere portato con Gnome Shell un’esperienze utente completamente rivisitata sta portando anche un nuovo restyling a tutte le applicazioni dedicate.
L’idea è quella di cambiare l’interfaccia grafica e renderla più minimale oltre ad integrarla al meglio con Gnome Shell.
Nautilus con l’arrivo di Gnome 3.6 è stato mandato in pensione per far posto a Gnome File con un’interfaccia grafica rivisitate che da portato con se diverse polemiche.
Con Gnome 3.8 è previsto un nuovo look anche per Totem con il progetto Gnome Video avrà un’interfaccia rivisitata oltre a offrire una migliore gestione dei video locali ed online.
Anche per Evolution ci saranno dei cambiamenti radicali, il progetto Mail manderà in pensione il client email di defaut in Gnome portando diverse novità.
L’interfaccia di Evolution sarà completamente rivisitata e adattata al nuovo look minimale di Gnome oltre ad introdurre diverse migliorie.

Il nuovo Mail, ossia la nuova versione di Evolution, dovrebbe portare una barra degli strumenti rivisitata a fornire un migliore accesso alle principali funzionalità del client email. Il menu verrà integrato nel pannello oltre ad offrire la possibilità di attivare o disattivare la barra dei menu (funzionalità simile a quella di KDE). Altra interessante novità è una maggiore integrazione con Gnome Shell potremo effettuare ricerche su email, contatti e note direttamente dalle ricerche nella panoramica delle attività. Evolution dovrebbe migliorare anche la gestione del background offrendo la possibilità di essere attiva (consumando poche risorse del sistema) minimizzandosi nell’account dedicato nel pannello (una sorta di MeMenu).
Lo sviluppo di Gnome Mail è già iniziato nel marzo scorso solo come mockup, il progetto comunque dovrebbe già svilupparsi con lo sviluppo di Gnome 3.8.
Per maggiori informazioni su Gnome Mail (ex Evolution) troverete la pagina dedicata nel portale Gnome.
No more articles