Samsung F2FS

Samsung è stata una delle prima aziende a credere nel progetto Android, ora all’apice del successo punta di migliorare il sistema operativo mobile lavorando un file system sviluppato appositamente per memorie NAND flash e rilasciato con licenza open source.
L’arrivo di nuove memorie NAND flash sempre più capienti e veloci e sempre più utilizzate non solo nei dispositivi mobili ha fatto si che gli sviluppatori Samsung puntassero ad una migliore gestione dei dati in esse realizzando un file system ad esse dedicato e denominato F2FS.
F2FS è sviluppato per l’utilizzo dell’LFS (Log-structured File System) il quale porterà un miglioramento delle performance sopratutto su memorie flash confronto i precedenti ext4 o exFAT molto più adatti per hard disk.

Essendo un progetto open source vedremo presto il supporto e altre migliorie nel kernel Linux e la possibilità quindi di utilizzarlo nella nostra distribuzione.
F2FS è già (in parte) supportato dal kernel Linux con 16 patch per un totale di circa 13’000 righe di codice, nei prossimi mesi sicuramente verrà migliorato il supporto oltre a cominciare a vederlo presente di default in alcune device / rom.

No more articles