Boot-Repair su Ubuntu

Il team di sviluppo YannUbuntu ha da poco rilasciato un nuovo aggiornamento per la versione 3.1.x di Boot-Repair l’ottimo strumento per risolvere e gestire il nostro bootloader.
Boot-Repair porta alcune correzioni nell’interfaccia grafica portando anche una migliore integrazione con il nuovo Gtk+3 presenti sul nuovo Gnome 3.6.
Il nuovo Boot-Repair aggiunge il supporto per Grub2 che troveremo di default su Ubuntu 12.10 Quantal oltre ad aggiungere la possibilità di installare l’applicazione sulla nuova distribuzione di Canonical.
Migliorato anche il supporto con il nuovo Windows 8, con Boot-Repair potremo ripristinare MBR del nuovo sistema operativo di Microsoft.
Boot-Repair 3.194 migliora la gestione del file boot-info (per ottenere assistenza via forum Ubuntu, email ecc). Migliorata anche la gestione di modifica dei parametri e l’aggiunta delle opzioni nel kernel (acpi = off…).
Altra novità del nuovo Boot-Repair è il nuovo progetto Boot-Repair-Disk una distribuzione dedicata al ripristino di Grub, gestione dei sistemi operativi (con anche la possibilità di rimuoverli facilmente) ecc.

Boot-Repair-Disk è una distribuzione, basata su Debian, utile anche per gli utenti Windows dato che permette di riparare o ricostruire MBR facilmente oltre ad accedere al sistema ed operare in alcune funzionalità come ripristino password ecc.

Boot-Repair - opzioni avanzate

Per installare Boot-Repair su Ubuntu:

sudo add-apt-repository ppa:yannubuntu/boot-repair
sudo apt-get update
sudo apt-get install boot-repair

Per scaricare Boot-Repair-Disk basta collegarci in questa pagina.

Home Boot-Repair

No more articles