Ubuntu 12.10 e il Lens Shopping, arriva la possibilità di disattivarlo

A pochi dal rilascio di Unity 6.6.0 sono ancora molte le discussioni riguardanti il nuovo Lens Shopping il quale aggiunge ai risultati anche articoli dello store di Amazon.
Canonical ha un po calmato le acque con alcuni post rilasciati da alcuni sviluppatori i quali indicano inprimis che la privacy degli utenti viene rispettata dato che i dati sensibili delle ricerche vengono criptati verso il server Canonical il quale le gira a sua volta ad Amazon il quale con questi dati migliora la ricerca offrendo articoli più correlati alla nostra ricerca.

Didier Roche, sviluppatore di Canonical, ha confermato che il team di sviluppo è già all’opera per aggiungere la possibilità di disattivare i servizi integrati nel Lens Shopping (in futuro difatti è prevista l’integrazione di nuovi store). Dalle impostazioni della privacy dovrebbe arrivare la possibilità di disattivare i servizi che non ci interessano  Attualmente il Lens Shopping supporta lo store di Amazon e Ubuntu One Music Store, potremo quindi disattivarli tutti oppure solo alcuni servizi (come possiamo vedere dall’immagine di un mockup posta in alto).

Lo sviluppo per integrare questa funzionalità nella sezione privacy di Gnome Control Center (impostazioni di sistema) è già in corso anche se molto probabilmente la troveremo presente da Ubuntu 13.04 in poi.
Per ora quindi si potrà solo rimuovere il Lens Shopping, nelle prossime versioni di Ubuntu invece si potrà disattivare alcuni servizi.
Il problema sarà nel decidere se offrire già attivo il servizio Lens Shopping o farlo attivare in un secondo momento dall’utente. Vedremo quindi cosa accadrà nei prossimi giorni e se Canonical rilascerà altre informazioni a riguardo del Lens Shopping.

No more articles