Ubuntu 11.04 Natty Narwhal

Sembrava ieri quando annunciavamo il rilascio di Ubuntu 11.04 Natty Narwhal la prima distribuzione con ambiente dekstop Unity predefinito. Ed invece son passati ben 18 mesi da quel 28 aprile 2011 e lo sviluppo di Ubuntu 11.04 Natty Narwhal sta per terminare.
A segnalarlo è Kate Stewart in una recente mailing list con la quale segnala che dal 28 ottobre 2013 Ubuntu 11.04 non sarà più sviluppato.

Ubuntu 11.04 Natty Narwhal si basava su Gnome 2 ed 2.6.38.2 come kernel linux (versione che ha dato diversi problemi di consumi di risorse). Tra le applicazioni trovavamo LibreOffice 3.3.2, Firefox 4.0 e Shotwell 0.9.2 come player audio avevamo Banshee 2.0. Per chi ancora utilizza Ubuntu 11.04 Natty Narwhal è consigliabile quindi aggiornarlo nella nuova versione 12.04 la quale sarà supportata per ben 5 anni.
  • Sandro

    Era ora. La peggior release di Ubuntu dalla iniziale 9.04

    • Federico Biasiolo

      Quoto 😀
      L’unica cosa bella è che è stata l’ultima con il glorioso gnome 2 🙁

    • che hai da dire sulla 9.04? è stata la mia prima distro, perfetta ^^

    • andreazube

      A me piaceva molto la 11.04,la mia prima distro.E ubuntu è stato creato nel 2004,mica nel 2009

  • forse intendevano ottobre 2012 e non 2013 perchè se no c’è ancora un anno xD

  • Thetall82

    Ma intendevi “sviluppo” o “supporto”?

  • fabio

    Che peccato. La prima ed unica distribuzione targata

    Mark Shuttleworth che mi sia veramente piaciuta.

  • magik

    Interessa a qualcuno?

  • adri76

    Peccato, è stato il mio rilascio preferito: Unity mi piaceva molto, aveva un look elegante ma sobrio, senza tanti fronzoli, e Gnome2 offriva tante comodità che da quando si è passati a Gnome3 sono sparite nel nulla.
    Mi sa che lo terrò ancora per un po’, poi con le nuove release passerò a Cinnamon o a Gnome Shell, perchè Unity è diventato quasi inutilizzabile (adesso con la 12.10 non è neanche più possibile ripristinare l’intellihide, assurdo!).

    • adri76

      Dopo qualche mese di prova mi sono ricreduta sulla 12.10: fra le release che hanno adottato Gnome3 come ambiente desktop, a mio parere, finora è stata la migliore, anche meglio di Pangolin. Zeitgeist ha raggiunto un’efficienza superiore alle versioni precedenti, ora come ora non saprei farne a meno. Anche come reattività e consumo delle risorse mi sembra molto migliorata, sicchè alla fine mi sono decisa e sono passata dalla mia affezionata Natty Narwhal a Quantal Quetzal (con tutti i vari aggiustamenti del caso, compresa la rimozione delle lens shopping e dell’effetto blur, che detesto da quando è stato messo di default).

No more articles