Steam Box

Il 2012 rimarrà nella storia di per noi utenti del pinguino come l’arrivo di Steam, la prima piattaforma proprietaria nativa anche per Linux.
La software house Valve ha quindi deciso di puntare anche su Linux svulippando una versione nativa di Steam la piattaforma con la quale possiamo installare acquistare e installare nuovi giochi proprietari come Left 4 Dead 2 su Ubuntu e altre distribuzioni Linux. A quanto pare a monte dell’intero progetto che ha portato lo sviluppo di Steam in Linux c’è il progetto Steam Box.
Secondo quanto riportato da ZDNet Valve ha iniziato a portare Steam su Linux per sviluppare il nuovo progetto Steam Box una nuova console basata proprio su Linux (e molto probabilmente su Ubuntu).
Grazie anche alla collaborazione con Intel e al miglioramenti dei driver per Linux sembra quindi dover portare qualcosa di oltre. L’arrivo inoltre delle nuove applicazioni web per Steam andranno a migliorare le funzionalità della console Steam Box.

Steam Box potrebbe quindi essere una console con processore Intel Atom e Ubuntu 12.10 preinstallato con un’interfaccia grafica rivisitata per poter essere gestita con il controller o telecomando.
Da notate inoltre che attualmente Steam ha lavorato solo con Intel per migliorare il supporto per Steam mentre con AMD e nVidia si sono state solo piccole correzioni e niente dipiù (fin’ora).
Attualmente Valve non ha ne confermato ne però smentito l’arrivo di Steam Box.

Che sia per Steam Box o per altri motivi (di sicuro comuque economici) l’arrivo di Steam in Linux porterà nuova utenza e farà conoscere Linux a nuova gente questo a mio avviso è quello che conta.

No more articles