Per rendere sicuro il sistema Linux richiede un’account come amministratore di sistema per accedere e gestire l’intero sistema dall’installazione o rimozione dei pacchetti alla gestione degli utenti e molto altro ancora.
Ubuntu di default non crea alcun account di amministratore di sistema ma solamente un’account come user per farlo al momento dell’installazione dovremo inserire un’username e password.
Potremo in un secondo momento accedere temporaneamente come amministratore di sistema tramite il comando sudo.

La password è quindi importantissima per Ubuntu e le principali distribuzioni Linux, può capitarci però di aver appena installato Ubuntu e di dimenticarci la password inserita al momento dell’installazione oppure aver perso il foglietto dove abbiamo salvato la password ecc.
Se non abbiamo la password non potremo accedere al login alla sessione preferita oppure se abbiamo impostato il login automatico non potremo installare pacchetti ecc.

Ripristinare la password su Ubuntu è molto semplice grazie alla Recovery Mode o modalità di ripristino.

Per accedere alla Recovery Mode basta riavviare il sistema e dal boot scegliere la recovery mode come da immagine sotto, se non di avvia il bootloader basta tener premuto il tasto Shift all’avvio.

nella schermata successiva selezioniamo “root Drop to root shell prompt”

apparirà una schermata con il terminale con già l’accesso da root e digitiamo:

mount -rw -o remount /

Successivamente impostiamo la nostra nuova password con il comando passwd seguito dall’username:

passwd username

ad esempio

passwd roberto

se non ricordiamo nemmeno l’username possiamo creare un nuovo utente digitando:

adduser

e inserendo l’username password ecc.

al termine dell’operazione per riavviare basta digitare:

reboot

facendo cosi il nostro pc sarà riavviato. Al riavvio potremo accedere ad Ubuntu con la nuova password.

No more articles