NexPhone il primo dispositivo ad avere Ubuntu per Android

19
159
NexPhone - Ubuntu per Android

Ubuntu per Android è un sistema operativo avviato all’interno di Android quando il dispositivo è collegato ad una tv di nuova generazione o monitor. Il progetto Ubuntu per Android punta di offre all’utente un sistema operativo deskop completo e sempre disponibili all’utente quando collega il proprio smartphone alla tv. La distribuzione inoltre intagisce con il dispositivo grazie ad alcune applicazioni dedicate per offrire l’accesso alla rubrica del telefono, gestione delle chiamate, messaggi ecc.
Annunciato da quasi un’anno il progetto proprietario Ubuntu per Android sta per essere rilasciato nei primi dispositivi come il nuovo NexPhone un progetto in fase di sviluppo davvero molto interessante.
NexPhone è uno smartphone cinese basato su Android 4.0 il quale permette di interagire con altri vari dispositivi della gamma Nex come NexTablet, NexLaptop e NexMonitor e NexDock.
NexTablet è uno schermo touch da 10 pollici sul quale basterà collegare nella parte posteriore lo smartphone NexPhone per farlo diventare un tablet.

NexTablet

Stessa cosa vale per NexLaptop, il laptop consiste in solo monitor e tastiera, basta collegare lo smarphone sul retro per poter operare su Android come un normale pc portatile.
NexLaptop

Grazie a NexMonitor potremo collegare il dispositivo ad un monitor pc e operare con Android oppure Ubuntu.

 NexMonitor

Un dispositivo davvero molto particolare i cui prezzi vanno da 499 dollari per lo smartphone NexPhone e NexDock, per NexTablet invece dovremo aggiungere 149 dollari circa NexLaptop o NepMonitor costeranno circa 199 ognuno.
Il progetto è ancora in fase di sviluppo NexCrea, la società responsabile del progetto, ha detto di essere in contatto sia con i partner e produttori in Cina come Canonical per l’implementazione del software. Finora ha raccolto solo 2.877$ e ne servono 950.000 per avviare il progetto.

Per maggiori informazioni consiglio di consultare il sito ufficiale di Nex.