KDE Plasma Active su Tablet Android

Plasma Active è un progetto realizzato dalla comunity KDE per portare l’esperienza utente dell’ambiente desktop anche su tablet pc e dispositivi touch.
Il progetto Plasma Active permette di integrare sia applicazioni desktop che nuovi plamoidi dedicati che interagiscono tra le varie applicazione, avremo quindi a disposizione sia applicazioni desktop che quelle mobili funzionalità presente ad esempio sul nuovo Microsoft Windows 8.
Già disponibile per tablet X86 grazie alla realizzazione di derivate dedicate come ad esempio Kubuntu con Plasma Active come ambiente desktop predefinito, l’ambiente desktop mobile di KDE è presente anche in alcuni Tablet di default come Vivaldi.
Alcuni sviluppatori stanno cercando di facilitare l’installazione di Plasma Active su tablet ARM con Android come sistema predefinito.

L’idea principale sarebbe una Rom che caricata all’avvio da Recovery potesse avviare Plasma Active i sorgenti del progetto, si possono integrare i Kernel e le parch di Android e cercare di rendere disponibile questo nuovo sistema operativo su dispositivi mobili.

L’idea è fattibile anche se alcuni sviluppatori hanno segnalato anche una nuova proposta. Invece di cercare di ottenere il Plasma in esecuzione su un tablet Android potrebbe esser fattibile grazie al  il progetto Necessitas (Qt per Android) che utilizzato proprio per questo scopo.
Grazie a Necessitas si potrebbe far girare Plasma Active all’interno di Android rendendolo quindi disponile per la maggior parte dei tablet attualmente sul mercato.
Da Android potremo avviare Plasma Active un’ambiente desktop Linux con le applicazioni Linux offrendo all’utente la possibilità di utilizzare oltre alle applicazioni mobili di Android anche quelle desktop avviando Plasma Active.

L’idea è davvero interessante anche se bisognerà vedere quanto Plasma Active possa incidere sulle performance di Android ecc.
Vedremo nei prossimi mesi se il progetto prenderà forma o rimarrà solo un sogno..,
In questa pagina troverete maggiori informazioni sul progetto Plasma Active su Android.
No more articles