ARM è più o meno veloce di un processore Intel?

Le prestazioni ormai ottenute dai processori con architettura ARM stanno portando l’attenzione di molti utenti. Il successo dell’architettura ARM è sicuramente la possibilità di avere un ottimo rapporto prestazioni e consumi energetici ridotti, utilizzati per la stragrande maggioranza degli smartphone e tablet stanno arrivando pian piano anche sui pc con i primi mini-pc dedicati dal prezzo molto basse e dalle ottime prestazioni.
Ma un mini-pc ARM è più veloce di un netbook con processore Intel Atom?

A testarne le performance ci ha pensato Phoronix provando 2 mini-pc ARM IGEP0020 un mini-pc con processore ARM Cortex A8 da 1 Gb single-core e ORIGEN un mini-pc con ARM Cortex A9 dual-core da 1.2 Ghz limitato a 1.0GHz. Per il processore X86 troviamo invece un netbook Samsung con processore Intel Atom N450 da 1.6 Ghz single-core limitato anch’esso a 1.0GHz.

La distribuzione utilizzata è Gentoo nella versione con il supporto per armv7 per i mini-pc ARM e nella “classica” versione x86 per il netbook con Intel Atom.
Al termine del test il dual-core Cortex-A9 a 1,0 GHz risulta più veloce di Samsung netbook con il dual-core Atom N450 a 1.6 GHz.
Un’test a mio avviso molto interessante, lo sviluppo di ARM sta portando performance che come possiamo vede simili a quelle di un normale netbook il tutto però richiedo meno risorse energetiche e quindi un vantaggio sia d’autonomia se il dispositivo utilizza un batteria che economico.
Se lo sviluppo continua in questa maniera è probabile si vedere nei prossimi anni pc desktop con ARM utilizzati ad esempio in uffici per la gestione di contabilità ecc oppure in molti  server.

In questa pagina troverete il test di Phoronix fonte dell’articolo.

No more articles