Arch Linux: guida per installare un'applicazione con Yaourt

Arch Linux offre a tutti i propri utenti la possibilità di collaborare con il progetto offrendo la possibilità di aggiungere nuove applicazioni, game ecc non presenti nei repository ufficiali attraverso AUR.
Per una maggiore sicurezza su AUR non è presente alcun pacchetto, il servizio raccoglie solo i file PKGBUILD i quali permettono di creare il pacchetto da sorgenti nel nostro sistema operativo. AUR quindi non è quindi un repository come un PPA per Ubuntu ad esempio ma è un servizio di condivisione di PKGBUILD.
Per facilitarci le ricerche ed installazione di applicazioni, giochi ecc presenti in AUR un gruppo di sviluppatori ha creato Yaourt (Yet AnOther User Repository Tool) ossia una versione avanzata di pacman la quale permette di accedere al database di AUR e di installare, compilare e gestire e aggiornare i pacchetti presenti in AUR con estrema facilità. Yaourt possiamo dire che automatizza tutto il processo di ricerca e download dei PKGBUILD e ne effettua la compilazione e installazione.

Su richiesta di alcuni lettori di lffl vedremo in questo articolo come installare un’applicazione con Yaourt.

Per prima cosa installiamo Yaourt per farlo basta consultare questa guida.
Nell’esempio della guida vedremo come installare Plasma QuickAccess un ottimo plasmoide per ambienti desktop KDE non presente nei repository ufficiali di Arch Linux.
Logicamente al posto di Plasma QuickAccess nel vostro caso sarà un’altra applicazione, tema ecc presente su AUR.
Digitiamo da terminale (non da root) yaourt seguito dal nome (anche parziale) dell’applicazione da installare e premiamo invio. Ci apparirà i risultati correlati al nome della ricerca.
Ci basterà cliccare sul numero correlato all’applicazione da installare e premere invio, se non abbiamo trovato alcuna applicazioni nella ricerca provare ad inserire un’altro nome oppure effettuare la ricerca direttamente da AUR.

Una volta inserito il numero Yaourt ci fornirà maggiori informazioni sull’applicazione da installare e anche  commenti e ci chiederà se vogliamo o meno modificare Pkgbuild clicchiamo su n e andiamo avanti (possiamo editare il pkgbuild se siamo utenti esperiti e il file non si installa per vari motivi).

Yaourt controllerà tutte le dipendenze richieste per la compilazione dell’applicazione, confermando il tool installerà tutte i pacchetti richiesti e poi inizierà la compilazione del pacchetto.

La compilazione del pacchetto richiede da pochi secondi a diversi minuti tutto dipende dall’applicazione che andremo ad installare. Al termine della compilazione ci verrà chiesta la conferma se vogliamo installare il pacchetto appena creato.

Se il pacchetto vogliamo installarlo anche su altri pc cui abbiamo installato Arch Linux possiamo salvarci il pacchetto, prima di confermare l’installazione basta andare nella cartella tmp / yaourt-tmp-username / pkgdest.uaq li troveremo il pacchetto. Possiamo copiarlo su una pendrive, hard disk esterno ecc per poterlo installare su altri pc con  Arch installato e con la stessa architettura. Successivamente confermiamo l’installazione da terminale.

Una volta installato ecco la nostra applicazione perfettamente installata su Arch Linux.

Questa è a mio avviso la maniera più semplice da installare applicazioni da AUR, se avete problemi o volete maggiori informazioni non dovete fare altro che segnalarceli commentando questo articolo.
No more articles