Ubuntu 12.10 dice addio alla ISO in versione Alternate

0
127
Ubuntu 12.10 dice addio alla ISO in versione Alternate

Attualmente Ubuntu e le derivate vengono rilasciate in due ISO una “normale” di default con l’installer grafico Ubiquity che tutti bene o male conosciamo e una versione Alternate con installer testuale.
La versione alternate non permette l’avvio come live cd della distribuzione e non ha alcune funzionalità come ad esempio il login automatico ecc ma ne aggiunge altre come ad esempio il supporto per dischi Raid e Lvm e l’installazione crittografata. 
Alternate è una versione nata per poter installare Ubuntu su pc con poche risorse, inferiori ad esempio a 256MB, dove l’interfaccia grafica dell’installer rallenterebbe il processo d’installazione. Utilizzata da pochissimi in Ubuntu, l’Alternate è ottima ad esempio sull’installazione di Lubuntu o Xubuntu in vecchi pc con 256mb o meno di Ram. E’ giusto anche ricordate che l’installazione testuale è presente anche nella versione DVD di Ubuntu.

Steve Langasek noto sviluppatore di Ubuntu ha annunciato in una mailing list l’idea di rimuovere la versione Alternate e di integrare e il supporto Raid e Lvm sull’installer grafico Ubiquity

Avremo quindi una sola ISO con solo l’installer grafico con però il supporto per dischi raid e altre funzionalità presenti nella versione Alternate.  La versione testuale comunque rimarrà presente nella versione DVD e molto probabilmente rimarrà sulle derivate “leggere” come Lubuntu e Xubuntu.
In questa pagina troverete la mailing list di Steve Langasek e la richieste dell’abbandono della ISO alternate di Ubuntu.
Qualcuno di voi la utilizza la versione Alternate?