Syslinux una valida alternativa a GRUB2 su Arch Linux

7
106
Syslinux una valida alternativa a GRUB su Arch Linux

L’arrivo di Grub2 in Arch Linux ha portato una maggiore stabilità e personalizzazione al bootloader ma anche una più difficile configurazione sopratutto per chi era abituato al buon vecchio Grub.
In alternativa al Grub2 possiamo installare un’altro bootloader stabile e funzionale e sopratutto semplice da gestire e personalizzazione: stiamo parlando di Syslinux.

Syslinux è un bootloader semplice e funzionale utilizzato non solo per l’avvio di hard disk ma anche CD, Floppy e pendrive. Particolarità di Syslinux è il supporto per i più diffusi file system da ntfs, fat, ext2, ext3, ext4 fino ad arrivare anche al nuovo btrfs, oltre ad essere semplicissimo da configurare come Grub.

Installare Syslinux su Arch Linux è davvero molto semplice, per prima installiamo il pacchetto digitando:

su

pacman -S syslinux

a questo punto impostiamo Syslinux come bootloader di default digitando:

syslinux-install_update -iam

syslinux-install_update -iam

una volta installato dobbiamo impostare correttamente sia il nostro sistema operativo che aggiungere altre distribuzioni o sistemi operativi.
Il file di configurazione possiamo dire che è identico a Grub (non Grub2) quindi facilissimo da impostare basta digitare:

nano /boot/syslinux/syslinux.cfg

ed impostare i nostri sistemi operativi come da esempio posto sotto:

LABEL arch
MENU LABEL Arch Linux
LINUX ../vmlinuz-linux vga=773
APPEND root=/dev/sda5 ro
INITRD ../initramfs-linux.img

LABEL archfallback
MENU LABEL Arch Linux Fallback
LINUX ../vmlinuz-linux
APPEND root=/dev/sda5 ro
INITRD ../initramfs-linux-fallback.img

come possiamo notare ho aggiunto vga=773 nella stringa “LINUX” per poter accedere con una risoluzione da 1024 × 768 pixel logicamente potete impostare la risoluzione corretta conforme il vostro monitor.
Per maggiori informazioni consiglio di consultare la pagina dedicata nel Wiki di Arch Linux.