Il modo più semplice per convertire qualsiasi immagine con Linux
Può capitare di scaricare un’immagine da internet il cui formato non viene riconosciuto dal nostro dispositivo mobile o altro
Per convertire un’immagine esistono moltissime applicazioni dedicate oppure anche servizi via web. Oggi invece vedremo come convertire qualsiasi immagine in qualsiasi formato con molta facilità il tutto senza avviare nessuna applicazione.

Difatti con ImageMagick potremo convertire al meglio qualsiasi immagine dal nostro terminale senza avviare nessuna applicazione,
Per prima cosa controlliamo di aver installato ImageMagick sulla nostra distribuzione (in molte distribuzioni è già presente di default.

Per convertire un’immagine basta digitare il comando convert seguito dal nome dell’immagine da convertire e successivamente il nome dell’immmagine che sarà convertita seguita dal formato

Nell’esempio dell’immagine abbiamo convertito l’immagine GnomeLogoVertical.svg in GnomeLogoVertical.png semplicemente digitando:

convert GnomeLogoVertical.svg GnomeLogoVertical.png

Con il comando convert potremo convertire qualsiasi immagine in qualsiasi formato il tutto con facilità e sopratutto senza utilizzare alcuna interfaccia grafica.
  • Jack O’Malley

    Avrei un’altra domanda:
    Si possono modificare i tag delle immagini? Se si, quale/i app mi consigli?

    • si con -comment e -label aggiungi tag alle immagini

      *-comment *

      2012/8/12 Disqus

    • puoi far di tutto con imagemagick

      2012/8/12 roberto ferramosca

  • andreazube

    Penso che si possa creare uno script per rinominare tutti i file *dhsiahduofub in *png di una certa cartella mantenendo il nome prima dell’estensione,è corretto?

    • nowardev

      formatoin=png ;formatoout=jpg ; cartelladaconvertire=”$HOME/Immagini” ; for file in “$cartelladaconvertire/*.$formatoin” ; do convert “$file” “${file%%.*}.$formatoout” ; done ; echo $”tutte le immmagini sono state convertite in $formatoout”

      #la cosa è ancora piu semplice se usi dolphin invece di nautilis perche premendo F4 hai il terminale gia integrato e nella cartella corrente

      #ed è acora piu semplice se installi il service menu apposito

No more articles