BusyBox su Android

Anche se non molto amato dai nuovi utenti il terminale in Linux rimane uno strumento indispensabile e sopratutto utile per effettuare con rapidità alcune operazioni nel sistema.
Con il terminale possiamo fare veramente di tutto dalla “classica” gestione delle applicazioni come installazione, rimozione e avvio alla gestione dei file oppure alla formattazione dei dischi, alla connessione internet alle varie informazioni del sistema e molto altro ancora. I comandi da shell sono davvero tantissimi e una volta imparati vedremo che in alcuni casi sono davvero molto utili.
A questo è nato il progetto BusyBox un tool per Android che portare tutti i principali comandi da shell di una distribuzione GNU/Linux in Android.

BusyBox per Android porta tutti i principali comandi di Linux sul sistema operativo mobile in modo da poter aggiungere numerose funzionalità al dispositivo.

Con BusyBox ad esempio potremo avere informazioni sul nostro sistema, scaricare file con wget, controllare i processi attivi con top, formattare un disco o caricare un file immagine con dd, copiare file con cp, creare cartelle con mkdire molto altro ancora.
Per installare BusyBox basta semplicemente avere i permessi di root e installare l’applicazione da Google Play la quale installerà tutti gli applet ossia tutti i comandi in file binari nel sistema in modo da poterli eseguire con un semplice emulatore del terminale.

BusyBox da emulatore del terminale in Android

Una volta installato BusyBox ci basterà avviarlo e confermare l’installazione dei vari applets, al termine dell’installazione basta avviare l’emulatore del terminale e da li potremo utilizzare tutti i comandi di Linux anche su Android.
Logicamente per alcuni comandi come ad esempio dd occorre molta cautela ad utilizzarli, resta il fatto che potremo utilizzare il nostro dispositivo mobile come una normale distribuzione Linux.
No more articles