Twitter entra a far parte della Linux Foundation

Twitter è un social network che ha sempre indicato di utilizzare software open source nei propri sistemi, dai server a tutti lo stack software della piattaforma da MySql a Cassandra ecc inoltre secondo indiscrezioni Jack Dorsey (il creatore di Twitter) utilizza proprio Linux come sistema operativo.
Tutto questo feeling tra Twitter e l’open source è diventato di fatto anche una realtà dato che l’azienda è entrata a far parte come membro della Linux Foundation.

Twitter ha da poco versato la sia quota annuale di 15.000 dollari con i quali diventa membro della fondazione la quale con i soldi ricavati va a supportare progetto come il kernel linux, ambienti desktop ecc.
Twitter è l’ultima delle tantissime aziende che ormai da anni supportano la fondazione, tra i nomi più importanti troviamo Samsung, Intel, Google, Oracle, IBM ecc.

Aziende come Twitter che utilizzando Linux nelle proprie infrastrutture sono sempre dipiù a dichiararlo è Jim Zemlin direttore esecutivo della Linux Foundation. Tra queste aziende manca ancora Facebook il social network più utilizzato al mondo, secondo Zemlin è solo questione di tempo prima di vedere la socità di Mark Zuckerberg tra i membri della fondazione.

No more articles