Dopo aver rilasciato Unity 6.0 oltre all’integrazione del nuovo Gnome 3.6 e i ritocchi riguardanti il menu del pannello il team di sviluppo sta pensando su quali funzionalità aggiungere al Dash.
Il nuovo aggiornamento di Unity ha portato ben poche novità all’ambiente desktop concentrandosi prevalentemente nel renderlo più stabile e reattivo.
Tra le nuove funzionalità di Unity che arriveranno su Ubuntu 12.10 Quantal arriverà molto probabilmente un nuovo lens dedicato alle immagini presenti sia nel nostro pc che online.
Dopo il lens dedicato al video e alla musica (il quale permetterà anche al ricerca delle radio di Rhythmbox) arriverà un nuovo lens  dedicato alle immagini con la possibilità di  filtrare le ricerche per tag il tutto sia in locale che sul web. 

Molto probabilmente potremo effettuare ricerche di immagini dal Dash su Picasa, Flickr e altri servizi simili. Oltre al lens Photos arriverà di default (anche se non è ancora ufficiale) il lens di Gwibber, già presente nei repository ufficiali di Ubuntu, ci permetterà di effettuare ricerche nelle news di Facebook, Twitter, Identi.ca ecc con i vari filtri di per effettuare ricerche mirate per account e social network.
  • Sulferin

    Non mi piace granchè la strada che sta prendendo Canonical, solo indirizzata verso il miglioramento dell’estetica. Nell’uso quotidiano di un normale utente, diciamo la verità, il sistema tende ad avere ancora parecchi bug, è inutile far finta di nulla. Errori piccoli ma che col passare dei giorni si moltiplicano fino a farti dire: “basta, ora reinstallo Windows!” Sono un fan di ubuntu e ad ogni nuova uscita non vedo l’ora di testare il nuovo s.o. e le nuove funzionalità ma dopo 1-2 mesi di utilizzo costante viene la nostalgia della semplicità di windows. Anzichè puntare tutto e solo su Unity (che è comunque un bellissimo ambiente desktop) avrei preferito anche un vecchio gnome2 ma con sotto al cofano, un motore semplice, intuitivo e scattante. Alla fine è la facilità di utilizzo che premia il successo di un Sistema operativo, e la percentuale mondiale di utilizzo di Ubuntu tra gli Home-User (1-2%) la dice lunga..

  • Telperion

    Sempre più indirizzato all’uso comunicazione/social/minquiate.
    Ma il pc serve a queste cose?
    Forse quelli dei “bimobomikia” (nella testa non all’anagrafe)
     

    • Telperion

       e per quelli c’è gia Apple che li soddisfa oltre a farli sentire “fighi” …

No more articles