Trinity su Fedora

KDE 3.x è stato per molti utenti uno dei migliori ambienti desktop per Linux sopratutto per la particolarità di essere leggero ma allo stesso tempo completo. Molte funzionalità presenti su KDE 3.x sono in fase di sviluppo per essere integrate per esempio nel prossimo Gnome 3.xx come ad esempio la gestione degli sfondi per ogni spazio di lavoro, le varie personalizzazioni ecc.
L’avvento di KDE 4.x ha mandato in pensione il buon vecchio KDE 3 il quale però vive ancora attraverso il progetto Trinity.
Trinity è un progetto che punta a riproporre l’ambiente desktop KDE 3.x nelle principali distribuzioni Linux anche se queste sono già passate al nuovo KDE 4.

Molti utenti sicuramente diranno, ma perché installare KDE 3.x quando ormai KDE 4.x è più funzionale stabile ecc. Se vogliamo utilizzare ad esempio KDE su pc datati con poche risorse disponibili KDE 3.x rimane ancora un’ottima soluzione e molto altro ancora.
Installare Trinity su Fedora è semplicissimo grazie ai repository dedicati, basta semplicemente digitare da terminale:

Per prima cosa aggiungiamo i repositoty Trinity:

Per Fedora 17:

su

cd /etc/yum.repos.d

wget http://ppa.quickbuild.pearsoncomputing.net/trinity/trinity/rpm/f17/trinity-3.5.13-f17.repo

exit

Per Fedora 16:

su

cd /etc/yum.repos.d

wget http://ppa.quickbuild.pearsoncomputing.net/trinity/trinity/rpm/f16/trinity-3.5.13-f16.repo

exit

A questo punto potremo installare Trinity digitando:

su

yum install trinity-desktop trinity-kde-i18n-Italian

al termine riavviare e al login scegliamo Trinity / Kde 3.

Home Trinity

  • Per carità, se c’è qualcuno che ha voglia di tenere in vita un progetto obsoleto, è libero di farlo. Ma perché???

  • thetall82

    Io l’ho provato un annetto fa su Ubuntu e non era male, semplice, funzionale e leggero. Aveva senso farlo nel 2008 subito dopo KDE 4.0-4.4 che facevano letteralmente schifo, superbacati, con poche funzionalità e instabili. Hanno aspettato un paio d’anni di troppo, oggi secondo me ha poco senso. Ma appunto, il bello di linux e dell’opensource è la libertà.

    Un domanda: “Molte funzionalità presenti su KDE 3.x sono in fase di sviluppo per essere integrate per esempio nel prossimo Gnome 3.xx come ad esempio la gestione degli sfondi per ogni spazio di lavoro,..”
    Davvero? Finalmente!.. Ma già su gnome 3.6 o sul 3.8?

    Ciao

    • arriveranno in gnome 3.10 / 3,12 e sempre se arriveranno
      kde è l’ambiente desktop più innovativo per linux

  • thetall82

    P.S: come curiosità, Trinity è l’ambiente grafico di default su una distro che si chiama Porteus: http://distrowatch.com/table.php?distribution=porteus

  • Alex L.

    KDE 4.x è considerato un ambiente desktop non adatto ai pc datati, mi sento di smentire ciò, infatti nelle ultime versioni è diventato sempre più leggero, sul mio pc si prende 340 Mb di RAM all’avvio con gli effetti attivi e nepomuk attivo, se invece li disattivo scende a 210 Mb. Nel primo caso il processore scalda parecchio, mentre nel secondo si comporta molto bene. Ok su un computer con 256 Mb di RAM non è consigliabile, ma su uno con 512 già va bene. Inoltre si prevede che con la 4.9 si avrà un ulteriore incremento di prestazioni, speriamo.

  • Luca Cavallaro

    KDE4 è maturo, non ha più senso mantenere questo progetto 🙂 capisco l’abitudine, ma si va avanti…

    • vero anche se kde 3 rimane a mio avviso ancora un ottimo ambiente desktop

      • Luca Cavallaro

        senza alcun dubbio 🙂 è stato il mio primo DE, ma per i computer datati preferisco LXDE o XFCE che sono più “moderni”.

  • fran

    Ciao! Mi da questo errore. C’è qualche soluzione al volo? Grazie!
    Errore: Cannot find a valid baseurl for repo: trinity-3.5.13-noarch

    • prova a dare
      yum update
      e poi riprova a installare trinity

      • fran

        grazie! funziona.

  • Youth Crew

    Io non mi posso lamentare con KDE 4 sulla mia fedora 16 quindi non vedo la necessità e il senso di usare KDE 3…

No more articles