Una delle distribuzioni che da pochi mesi dal debutto sta portando sempre più utenti e ammiratori è SolusOS.
SolusOS è una distribuzione basata su Debian Stabile la quale grazie ai propri repository permette di offrire le principali applicazioni sempre aggiornate all’ultima versione stabile. La combinazione Gnome 2, applicazioni aggiornate e stabilità di Debian sta facendo davvero molto discutere e sopratutto sta trovando il consenso di molti utenti ai quali sopratutto non piace il nuovo Gnome Shell e Unity.

Ma perchè SolusOS ha così tanto successo?

SolusOS

Molti utenti che prima utilizzavano Gnome 2 su Ubuntu / Linux Mint si sono trovati davanti ad un cambiamento radicale il quale per molti aspetti non ha portato alcun miglioramento dell’esperienza utente.
Gnome 2 difatti permette molte funzionalità inpiù che non Gnome Shell o Unity come ad esempio la possibilità di spostare il pannello in alto, basso o da un lato oppure aggiungerne altri. Avere a disposizione gli applet e di metterli dove meglio vogliamo. Il menu delle applicazioni a tendina ancora molto amato dagli utenti e la possibilità di personalizzate completamente l’ambiente desktop introducendo dockbar, nuovi temi, set d’icone ecc. La presenza di default di screensaver, la sezione per gestire temi, sfondi, icone font senza quindi dover installare applicazioni dedicate. Da notare anche il consumo di risorse molto inferiore ai nuovi ambienti destkop e sopratutto la possibilità di poterlo utilizzare anche su pc cui l’accelerazione hardware non è supportata (e quindi dovremmo utilizzare Gnome Fallback oppure Unity 2D).

Riavere Gnome 2 e allo stesso tempo poter utilizzare l’ultima versione di Firefox, Gimp, Vlc ecc per alcuni utenti è davvero la scelta azzeccata ed ecco quindi il successo di SolusOS.

Ma perchè non Mate?

Il progetto Mate può essere una valida alternativa ai vari Gnome Shell e Unity difatti riporta in tutto e per tutto l’ambiente desktop Gnome 2 con il supporto di Gtk+3 offrendo quindi di poter utilizzare anche le applicazioni come Gnome Documents, Calendars ecc. A quanto pare anche se l’esperienza utente possiamo dire che con Mate rimane la stessa di Gnome 2 gli utenti rimangono ancora affezionati al buon vecchio Gnome 2. Inoltre la stabilità offerta in Debian 6.0 Squeeze è davvero ineguagliabile ed ecco quindi la scelta di voler puntare in Gnome 2.

Ma le cose stanno per cambiare!

Il team di sviluppo di Debian sta terminando i lavori per la prossima versione 7.0 Stabile la quale dirà addio a Gnome 2 per il definitivo passaggio a Gnome 3 e Gtk+3. A questo il team di sviluppo di SolusOS ha già iniziato i lavori per la seconda release la quale sarà basata come per Debian in Gnome 3.
SolusOS 2 avrà come ambiente desktop Gnome Classic / Fallback versione che comunque punterà di offrire la stessa esperienza utente della versione precedente.

Se il successo di SolusOS era proprio l’accoppiata Gnome 2 / applicazioni sempre aggiornate questa nuova release potrebbe dire addio ai tanti sostenitori della nuova distribuzione. Difatti la versione Fallback di Gnome 3 anche se simile non è come Gnome 2 mancano molte funzionalità presenti di default come il gestore di font ad esempio, gli screensaver, la possibilità di cambiar tema, icone ecc le quali si possono avere attraverso applicazioni dedicate come Gnome Tweak Tool.
Il successo di SolusOS continuerà? 
Per ora non possiamo saperlo ma per adesso godiamoci questa splendida distribuzione.
Per maggiori informazioni su SolusOS consiglio di consultare il nostro precedente articolo oppure la home del progetto.
No more articles