Rilasciato Audacity 2.0.1: come installarlo su Ubuntu

4
436

Audacity è un software multipiattaforma per l’editing audio: è ottimo per unire tracce audio con effetti di transizione, separare tracce audio, aumentare e diminuire la qualità della codifica audio, convertire audio da un formato all’altro, aggiungere effetti, separare i vari canali, ecc.
Sebbene non sia proprio il migliore in quanto ad intuitività, presenta caratteristiche interessanti: è leggero, senza troppi fronzoli, ha un’interfaccia minimale, è discretamente espandibile – grazie ai diversi plugin – e suprattutto è gratuito.

Da poco è stata rilasciata la versione 2.0.1 di questo tool: rilascio perlopiù orientato al bugfixing, ma che non manca d’interessanti novità: in primis, l’introduzione dell’effetto Paulstretch, che rallenta la traccia audio senza abbassare il pitch.

Ci sono anche novità relative alla gestione della lunghezza d’onda dell’audio e migliorie per quanto riguarda i plugin Nyquist.
Un’altra miglioria interessante riguarda la versione per MacOS: è da ottimizzato il supporto al lettore vocale VoiceOver.

Informazioni dettagliate alla pagina changelog del wiki di Audacity.

Per installare su Ubuntu 12.04 Audacity 2.0.1:

sudo add-apt-repository ppa:n-muench/ppa
sudo apt-get update
sudo apt-get install audacity

e confermiamo.