Continua lo sviluppo di Firefox 15, attualmente ancora alla versione beta, e mentre ci si avvicina sempre di più al rilascio stable, spuntano come funghi i possibili miglioramenti che verranno apportati.
La settimana scorsa avevamo fatto un rapido escursus di quello che dobbiamo aspettarci dal browser di Mozilla in questo articolo, ma c’è da aggiungere una novità: Firefox 15 avrà una migliore gestione della memoria occupata, soprattutto per quanto riguarda il rilascio della stessa.

In pratica, ogni vota che chiudiamo dei tab, magari con attivi determinati plugin, è logico pensare che la memoria che essi occupavano venga immediatamente rilasciata, invece non è proprio così. Molti add-ons, al momento della loro chiusura, lasciano dei “compartimenti” di memoria occupata, definiti come zombie.

Questo mal funzionamento è stato rilevato dal team di sviluppo di Firefox, che dopo aver eseguito alcuni test, ha aggiunto alla lista delle “cose da fare” l’ottimizzazione del sistema di rilascio della memoria, e fin ora i miglioramenti sono sostanziali.

Per testare l’efficacia delle modifiche apportare al browser, gli sviluppatori hanno osservato come Firefox 15 risponde alla chiusura di 150 tab, con attivo SiteAdvisor 3.1.4, noto per essere “ghiotto” di memoria. Ne è risultato il rilacio di circa 1,4Gb su 1,7 che erano occupati, contro i soli 200Mb che Firfox 14 riusciva a liberare. 
Ciò è reso possibile da continui check della lista dei memory address che si riferiscono all’attività dei vari tab, assicurandosi che se vengono chiusi o aperti, i compartimenti di memoria associati rispondano di conseguenza.
Ricordiamo che quella versione di SiteAdvisor che occupa così tanta memoria e per questo scelta per il test, è stata sostituita già tempo fa da McAfee perchè consapevole della pesantezza di quel plugin.
Gli sviluppatori fanno sapere che dalla versione 17, l’uso della memoria sarà ulteriormente ottimizzato eliminando anche alcune sandbox che non vengono utilizzate. Quest’ulteriore modifica può essere utile specialmente per i componenti aggiuntivi per l’utilizzo della nuova API JetPack, che utilizza massicciamente le sandbox.
Inoltre, con la versione desktop, è stata rilasciata anche la beta 15 per Android, che si presenta esplicitamente ottimizzata per dispositivi tablet e presenta ancora parecchi bug, quindi da utilizzarsi ancora esclusivamente a scopo di test.
  • gThumb è leggero e permette di lavorare con molte immagini contemporaneamente.
    Proprio quello che stavo cercando.

  • ciusura ?? 😀

    • Nicola Zero

       corretto, grazie

  • TMZ

    Ci volevano 15 versioni di firefox.

  • Caterpillar

    Ma non è vero ho fatto dei test in precedenza, nel periodo che avevo scazzato con quelli di Opera e Firefox libera la memoria in maniera eccellente. È Opera che sta con 900mb di ram con zero tab aperte (dopo averle chiuse ovviamente)

    • Nicola Zero

      Il problema in Firefox si presenta solo con attivi determinati plugin. Per quanto riguarda Opera, avevo fatto la prova, e nel mio caso non si presentava il problema, sicuro che non dipenda anche in quel caso da alcuni plugin?

  • RobertoCalabrese

    ma anche a voi il nuovo firefox su archlinux e’ in inglese? nonostante ho installato anche firefox-i18n-it… mha!

    • Dario Grillo

      Roberto prova innanzitutto a vedere se hai abilitato l’estensione della lingua italiana nella sezione addons sennò prova a scrivere nella barra degli indirizzi about:config nella barra search scrivi general.useragent.locale premi il tasto destro e clicca su modify e sostituisci en_US con it_IT

      • RobertoCalabrese

        ammetto candidamente che non sapevo di questo settaggio, cmq non ho risolto continua ad essere in inglese… anche se ora general.useragent.locale e’ it_IT

        • Dario Grillo

          il language pack è della stessa versione di firefox ed è stato scaricato dal repo della tua distribuzione?? io ho sempre risolto con i metodi scritti sopra.

          • RobertoCalabrese

            si si e’ strano… ho sempre installato firefox + firefox-ita per intenderci… mai un problema ma appena aggiornata alla 15.00 l’ho tutto in inglese… e’ come se avessero sbagliato e chiamato ita il pacchetto in inglese… cmq np…

          • Dario Grillo

            Ma firefox 15 ancora non è uscito, da dove l’hai installato?? da qualche repo non ufficiale?? può essere che firefox abbia qualche bug o che qualche file locale vada in conflitto con il programma.

          • puoi anche scaricare il binario precompilato cosi eviti di installarla

  • L0cutus

    beh, servirebbe _FORTEMENTE_ anche a chrome…

No more articles