L’attesa è finalmente finita, dopo mesi di ulteriori sviluppi, è stata rilasciata la stable release di Bodhi Linux 2.0.
Questa distro, del quale avevamo parlato tempo fa in questo post, si sta facendo -o rifacendo- strada tra quegli utenti che vogliono un ambiente veloce e leggero, ma allo stasso tempo graficamente gradevole, grazie ad E17, che possiamo definire come il principale punto di forza di Bodhi Linux.

Altri punti “caldi” di questo rilascio sono il file manager PCManFM, il kernel Linux 3.2, e la versione più recente di Midori, il browser famoso per la sua leggerezza.
In più è stato introdotto un simpatico splash all’avvio dell’emulatore di terminale.

Gli sviluppatori dicono che è il primo rilascio stable ad essere compatibile con architettura a 32 e 64bit e invitano a lasciare un commento nel sito ufficiale del progetto per raccogliere i pareri degli utenti.
Il download è disponibile qui.
Al che non vi resta che provarlo e farci sapere le vostre impressioni!
  • mapkino

    Questo E17 é proprio leggero e performante.
    Ha un sacco di personalizzazioni compresi vari conky ed i wallpaper animati.
    Assolutamente da provare.
    Tempo fa avevo testato Elive ma non mi aveva entusiasmato.
    Se riesco a liberare una partizione la installo permanentemente.

  • Jacopo Barbarito

    ma non funziona in live? ho fatto la chiavetta ma non si avvia

  • garuax

    Distribuzione basata su un kernel 3.2 buggato da morire. Meglio elive per chi cerca la stabilità.

No more articles