Skeltrack su Linux

Kinect è un nuovo dispositivo di Microsoft realizzato principalmente per l’utilizzo nella console Xbox 360 il quale attraverso vari sensori rileva i movimenti del corpo umano rendendo l’utente un vero e proprio controller senza quindi utilizzare alcun strumento. Tutto questo è possibile grazie ad una telecamera RGB e un doppio sensore di profondità a raggi infrarossi e un array di microfoni che permettono di sincronizzare il sistema all’ambiente in cui ci si trova. Prime Sense nei mesi scorsi ha rilasciato i driver non ufficiali open source sia per Windows che per Linux offrendo la possibilità di utilizzare Kinect con altre applicazioni dedicate come ad esempio Skeltrack.
Skeltrack è un nuovo progetto open source che permette di integrare Kinect in Linux offrendone la possibilità di utilizzare la distribuzione con vari movimenti del nostro corpo.

Il progetto è ancora in fase di sviluppo e manca ancora di una maggiore integrazione e funzionalità sopratutto nel riconoscimento e impostazioni delle varie gesture del corpo.
Joaquim Rocha, uno degli sviluppatori del progetto Skeltrack, ha rilasciato nei mesi scorsi un video sui primi sviluppi del progetto.

Skeltrack con Gnome Shell

Nel video possiamo vedere come è possibile utilizzare Gnome Shell con il nuovo Skeltrack il tutto gestibile attraverso semplici gesti con le braccia. Accedere per esempio alla panoramica delle Attività, avviare un’applicazione, e perfino giocare a Tuxracer ecc il tutto quindi sostituendo mouse e tastiera con Kinect e i movimenti del corpo.
Lo sviluppo di Skeltrack può tornare utile anche agli utenti con problemi fisici permettendo di utilizzare l’accoppiata Kinect / Linux per utilizzare il pc senza l’utilizzo di una tastiera o mouse.
Ecco il video che mette in risalto le prime funzionalità del progetto Skeltrack:

Per maggiori informazioni sul progetto Skeltrack consiglio di consultare il blog dello sviluppatore Joaquim Rocha accessibile da questo link.

Possiamo installare / testare la versione in fase di sviluppo di Skeltrack su Arch Linux attraverso AUR.

No more articles