Linus Torvalds, il successo del Millennium Technology Prize è dedicato a tutta la comunità Linux

0
8
Linus Torvalds il successo del  Millennium Technology Prize è dedicato a tutta la comunità Linux

Il 13 Giugno 2012 sarà una data che sicuramente entrerà a far parte della storia di Linux e del suo creatore Linus Torvalds.
Come già preannunciato nelle scorse settimane a Linus Torvalds è arrivato il premio Millennium Technology Prize 2012, concorso riservato a quelle conquiste tecnologiche attraverso le quali si migliorano la qualità della vita delle persone, basandosi sui valori umani e incoraggiando il progresso economico sostenibile.

Linus Torvalds e Linux sono una delle conquiste tecnologiche più importanti degli ultimi anni, il successo lo si vede da quanti lo utilizzano (anche senza saperlo): i server, PC, smartphone, auto, elettrodomestici ed altro; il tutto in continua espansione. Il patron del kernel Linux ha dedicato l’ambito premio e successo a tutti i collaboratori e sviluppatori del progetto.

In occasione del ricevimento del premio Linus Torvalds ha rilasciato alcune interviste, tra queste anche alla BBC la quale, tra le varie domande, ha chiesto come è possibile che il progetto sia creato ancora da molti utenti e sviluppatori senza guadagnare un solo centesimo.
Secondo Torvalds:  “…il progetto opensource rende tutti un po’ egoisti, tutti quelli che contribuiscono o poco o tanto al progetto lo fanno per i loro motivi egoisti. L’egoismo è inteso come passione, ossia creare una cosa perché piace farla e non perché si è costretti a farla. Chi contribuisce allo sviluppo del kernel lo fa perché vuole imparare a controllare il proprio hardware tutto questo con passione, è questo che rende unico questo progetto e tutto l’opensource…” in questa pagina troverete l’intera intervista.
Complimenti quindi a Linus Torvalds ed anche all’altro vincitore Shinya Yamanaka, il quale ha ricevuto il premio per la ricerca sulle cellule staminali. Per maggiori informazioni sul premio  Millennium Technology Prize 2012 consiglio di consultare la pagina ufficiale dell’evento.