Android 4.1 Jelly Bean

Google ha scelto Google I/O 2012 che si sta tenendo al Moscone Center di San Francisco per presentare il nuovo tablet Nexus 7 ed il nuovo Android 4.1 Jelly Bean, la  nuova edizione del sistema operativo mobile di Google.
Android in questi ultimi anni è cresciuto moltissimo: secondo Google nel 2011 erano cento i milioni di dispositivi con Android, ed a metà 2012 sono ben 400 milioni i dispositivi con Android preinstallato; numeri da capogiro sopratutto pensando che il sistema operativo si basa su kernel Linux.
Ma vediamo le novità introdotte nel nuovo Android 4.1 Jelly Bean che vedremo già presente in alcuni dispositivi o aggiornamenti già dal prossimo mese.
Android 4.1 Jelly Bean permette di accoppiare dispositivi NFC semplicemente appoggiandoli tra loro, introdotto anche il nuovo  riconoscimento vocale offline che ci permette di inserire contenuti testuali con la nostra voce, il tutto senza essere connessi ad internet (funzionalità davvero molto interessante).

I widget nella home potranno essere ridimensionati offrendo una migliore personalizzazione, novità anche per il vassoio delle notifiche completamente rivisitato offrendo la possibilità di espanderle o comprimerle; le notifiche di GMail per esempio permettono un’utilissima anteprima delle email con oggetto e parte del testo, migliorata anche la notifica del player con la possibilità di operare direttamente dal pannello. È possibile effettuare +1 o condividere immagini da Google + senza entrare nell’applicazione direttamente dal vassoio notifiche. 
Miglioramenti nella gestione della fotocamera la quale viene rivisitata e migliorata la visualizzazione delle immagini con una più semplice cancellazione e recupero delle immagini. Android 4.1 Jelly Bean migliora la funzione della previsione del testo, nuova anche la ricerca di Google la quale oltre ad un’interfaccia completamente ridisegnata permette una visualizzazione in schede con integrati contenuti correlati.
Google Now è una nuova funzionalità presente in Android 4.1 Jelly Bean che permette di effettuare ricerche più dettagliate e mirate sulla vita quotidiana per esempio possiamo avere informazioni sul traffico, informazioni su ritardi di aerei, risultati di eventi sportivi in tempo reale, condizioni climatiche attuali e molto altro ancora.

Novità anche per Google Play il quale migliora l’aggiornamento scaricando i componenti necessari all’aggiornamento e non tutta il pacchetto completo velocizzando quindi sia il download che l’installazione dell’aggiornamento (una funzione simile ad esempio a presto in Fedora).

Che ve ne sembra del nuovo Android 4.1 Jelly Bean?

  • RobertoTrynight

    Sarà disponibile per tutti i sistemi Android? MI spiego, sarà disponibile per il Samsung gt-p1000?

    • DeeoK

      Se non sbaglio è a discrezione dei produttori che scelgono, per ogni terminale, se aggiornarlo o no.

      • RobertoTrynight

        Per quanto riguarda il Kernel invece? Lo devo aggiornare io manualmente oppure si aggiorna lui automaticamente ad ogni aggiornamento?

        • DeeoK

          Penso che gli aggiornamenti del kernel vadano a braccetto con quelli di android, ma non ne sono sicuro.

          • in android 4.1 troverai il kernel 3.1

          • Io ho JB sul mio Galaxy Nexus ma come kernel ha il 3.0.31
            E’ un dump di sistema dei Nexus regalati al Keynote

          • il kernel è il 3.1 di android 4.1
            te invece ha il 3.0 aggiornamento 31

  • raffa

    non vedo l’oraaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaaa

  • Kryohi

    No ma io la storia del kernel non l’ho ancora capita… non c’è modo di sapere la versione su cui si basa Jelly Beam di default? o bisogna per forza comprarsi uno smartphone o tablet e guardare in impostazioni?

    • Kryohi

      Ho risolto, Android 4.1 è basato su Linux 3.1 -_-“

No more articles