Moonlight

Moonlight è un ambiente di runtime opensource sviluppato da Novell, il quale ci permette di seguire gli applicativi RIA di Silverlight su Linux.
Il progetto Moonlight ci permette quindi di poter visualizzare siti internet basati su Microsoft Silverlight come ad esempio il portale RAI. Il debutto di Moonlight è stato molto complicato: sopratutto per il fatto che Novell doveva appoggiarsi su alcuni file proprietari per lo sviluppo dell’ambiente di runtime rischiando violare alcun brevetti, ma a quanto pare il progetto ormai può dirsi terminato.
Il responsabile del progetto Moonlight, Miguel De Icaza, ha nei giorni scorsi segnalato il termine dello sviluppo di Moonlight il quale a dire il vero già da diversi mesi non veniva più aggiornato.

L’abbandono del progetto può portare diversi problemi per gli utenti Linux, difatti tutt’ora Microsoft Silverlight è molto utilizzato sopratutto per lo streaming audio visivo dal portale RAI ed altri siti.
Per il portale RAI possiamo comunque utilizzare l’ottimo plugin Raismth disponibile però solo per Firefox.
Da notare che nel progetto Moonlight trovavamo anche David Reveman, il creatore di Compiz, altro progetto ormai abbandonato da oltre un anno.

In questa pagina potete consultare la notizia dell’abbandono del progetto Moonlight.

  • Pietro Bortoletto

    na schifezza sto plugin.. raismth moolto meglio

    • Bertolini Alessandro

      Si ma è solo per Firefox…

  • Aniello Luongo

    Meglio che è stato abbandonato, un plugin che freezava un intera macchina costringendoti a resettare, un pessimo lavoro.

    • Fabio

       Su Debian 64bit mai freezato nulla. Un buon lavoro.

  • Ivan De Felice

    AH bene,di male in peggio sempre….invece che migliorare i progetti prima si rimuova java,poi Flash che fa pena verrà aggiornato pochissimo e ora pure questa andiam bene!!!! peccato Raismth non veda molti altri canali vedeva Moonlight!!!!!!

    • linux è nato per esser libero da questi software proprietari
      se spariscono sono un bene per linux dato che l’utente si avvicina cosi alle alternative libere

  • Gabriele Castagneti

    Era nell’aria da un po’ di tempo. Beh, motivo in più per protestare contro la RAI.

    PS: chiedo perdono, ma davvero anche Compiz è stato abbandonato? Non ci posso credere!

    • Bernardo Mattiucci

       I creatori di siti web che non rispettano gli standard del W3C o che non prevedono una piena e compelta visibilita’ su diverse piattaforme e diversi browser, semplicemente se ne fregano degli utenti. Il loro lavoro viene pagato a prescindere dal risultato e generalmente si tratta di siti web di grosse istituzioni creati per lo piu’ per spendere soldi e stare sul web “perche’ ci si deve stare”… non perche’ la loro presenza in rete e’ vincolante al raggiungimento del Core Business dell’azienda stessa!

      • Gabriele Castagneti

        Beh, quando creo siti web, di solito escludo a priori Internet Explorer, sia la versione 6 che la versione “tentativo di riparare in corsa” 9. Ma la notte continuo a dormire.

    • da un’anno e mezzo ormai
      e molte distro lo stanno rimuovendo dai repo ufficiali vedi fedora arch opensuse ecc

      • Gabriele Castagneti

        Davvero? Non ci credo proprio… È un tool così usato… Ma lo sviluppo si è proprio fermato o continua a rilento?

        •  a quanto pare è fermo da un annetto

          • Gabriele Castagneti

            Grazie per le informazioni.

  • Tux

    Gnome 3 Unity interfaccie inguardabili bug nel kernel consimu energetici segnale wifi ridotto…

    Le mayor stanno perdendo utenti è un complotto economico rendere linux peggiore degli altri SO ed ora lo è 

    • SalvaJu29ro

      Concordo..non è possibile, tanti programmi tolgono il supporto per Linux

    • Agno

       Forse complotteranno. Ma linux per me rimane sempre il meglio.

    • i consumi energetici sono stati risolti
      per gnome e unity ti do ragione ma per fortuna uso kde

    • nowardev

       mah io uso kubuntu non ho problemi e pensa su un pc di oltre 5 anni fa a me funziona benissimo 🙂

      • tutte le guide immagini ecc presenti nel blog provengono per la maggior parte dal pc “muletto” con un p4 del 2003 quindi ha 10 anni quasi e funziona perfettamente con kubuntu

        2012/5/31 Disqus

  • Ferik

    va beh tanto silverlight lo usa la rai tv e pochi altri, non ne sentirò la mancanza 🙂

  • telperion

     A me funziona sulla rai, meglio così, non ci saranno aggironamenti silverlight che smadonnano tutto.
    Su Me***set mai funzionato ma chissene.

  • BlackJack

    Devo segnalare una gaff.
    Compiz è fermo perchè l’attenzione è tutta spostata su compiz++ (riscrittura in C++)

    • compiz è un progetto abbandonato da oltre un’anno
      l’attenzione passa a mutter integrato in gnome (che non ne permette più l’uso)
      la versione in c++ di compiz si era portato anni fa ancora quando mandriva punto con metisse
      da notare che mint con Muffin è riuscita a riavere gli effetti simili a compiz pur risparmiando moltissime risorse
      ripeto compiz è un progetto morto mantenuto solo da ubuntu per unity e basta le altre distribuzioni stanno pian piano rimuovendolo dai repository ufficiali

  • Max Franco

    silverlight è stato abbandonato da microsoft, ovvio che non sia seguito più nemmeno dai progetti open source 😉

    •  Ah caspita, questa notizia non l’avevo sentita… ne sono felice. 🙂 Vediamo ora quanto tempo ci metteranno i siti web delle principali TV italiane ad abbandonarne l’uso.

  • LordMax _

    Era anche ora che si smettesse di perdere tempo con progetti così inutili e dannosi per linux.
    Francamente ho sempre considerato moonlight uno spreco di risorse.

No more articles