20 milioni di nuovi PC con Ubuntu nel 2012

L’attesa per il rilascio di Ubuntu 12.04 sta per terminare, il nuovo Precise Pangolin sarà la prima release di Canonical ad essere supportata per ben cinque anni, oltre ad avere il nuovo ambiente desktop Unity che segna un cambio radicale nell’esperienza utente. In una recente intervista su BusinessInsider, il fondatore di Canonical ed Ubuntu, Mark Shuttleworth ha dichiarato: 

“…Prevediamo di vendere quasi 20 milioni di PC con Ubuntu nel 2012…”

L’intesa con Dell ed altre aziende unita all’inaugurazione di nuovi negozi dedicati alla vendita di PC con Ubuntu preinstallato, potrebbe essere il punto d’inizio dell’avvicinamento di Ubuntu a Windows ed Apple. Secondo un recente sondaggio di Canonical, solo lo 0.1% di utenti hanno acquistato un PC con Ubuntu preinstallato da fornitori quali Dell, System76 e ZaReason.

Analizzando questi numeri Gerry Carr, direttore delle comunicazioni di Canonical, ha dichiarato: “Il basso numero di vendite con Ubuntu preinstallato è certamente una preoccupazione. Ma con la nuova versione 12.04 ci aspettiamo un notevole incremento delle vendite, almeno in molti mercati emergenti. Inoltre stanno arrivando nuovi accordi con altri produttori i quali, secondo le nostre previsioni, dovrebbero portare 20 milioni di nuovi PC con Ubuntu preinstallato. […] Questo è ciò che pensiamo sulla base di proiezioni,  a livello globale con tutti i grandi marchi abbastanza equamente distribuiti. Abbiamo accordi con Asus, Dell, HP, Lenovo, Vodafone e molte nuove piccole aziende.”.

Non ci resta che aspettare se le previsioni di Canonical le daranno regione o meno. In questa pagina potrete leggere l’intervista a Mark Shuttleworth da parte di BusinessInsider.

Secondo voi, 20 milioni di persone saranno disposte ad acquistare PC con Ubuntu?

No more articles