Installare Mozilla Boot2Gecko (B2G) su Ubuntu

0
508
Mozilla Boot2Gecko (B2G) su Ubuntu

Il team Mozilla nelle scorse settimane ha presentato il nuovo sistema operativo mobile denominato Boot2Gecko (B2G) basato (come Android) su Kernel Linux.
Completamente open source, il nuovo progetto di Mozilla ha sicuramente fatto parlare di sé grazie anche allo sviluppo in JavaScript ed HTML, per cui sarà possibile personalizzarlo al meglio, oltre all’integrazione prevista  di molte nuove applicazioni dedicate che arriveranno nei prossimi mesi.
Mozilla punta molto ad evolvere il sistema operativo condividendolo in classico stile Linux, ossia rendendolo disponibile da subito a tutti gli utenti, i quali potranno migliorarlo, personalizzarlo e redistribuirlo.
I sorgenti del progetto Mozilla Boot2Gecko (B2G) sono già disponibili e grazie a questi oggi vedremo come possiamo installare e testare il nuovo sistema operativo mobile all’interno della nostra Ubuntu.

Per prima cosa installiamo alcuni pacchetti necessari all’installazione di Boot2Gecko (B2G) su Ubuntu per farlo avviamo il terminale:

sudo apt-get install mercurial build-essential git

sudo apt-get build-dep firefox

sudo apt-get install git mercurial libasound2-dev libcurl4-openssl-dev libnotify-dev libxt-dev libiw-dev mesa-common-dev autoconf2.13

sudo apt-get install ia32-libs gcc-multilib g++-multilib bison flex gperf lib32z-dev lib32ncurses5-dev lib32ncursesw5-dev libidl-dev lib32gomp1 autoconf2.13 ccache libx11-dev lib32readline-gplv2-dev

A questo punto da terminale digitiamo:

mkdir mozillab2g
cd mozillab2g
hg clone http://hg.mozilla.org/mozilla-central mozilla-central
git clone http://github.com/andreasgal/gaia gaia
cd mozilla-central

Ora andremo ad editare il file .mozconfig, per farlo digitiamo da terminale:

nano .mozconfig

Ed aggiungiamo:

mk_add_options MOZ_OBJDIR=../b2g-build
mk_add_options MOZ_MAKE_FLAGS=”-j9 -s”
ac_add_options –enable-application=b2g
ac_add_options –disable-libjpeg-turbo
ac_add_options –enable-b2g-ril
ac_add_options –with-ccache=/usr/bin/ccache

Salviamo il tutto cliccando su CTRL+X e poi S per confermare.
Ora possiamo compilare il nostro Boot2Gecko (B2G) su Ubuntu, per farlo digitiamo da terminale:

make -f client.mk build

Al termine creiamo uno script per avviare Boot2Gecko (B2G) su Ubuntu per farlo digitiamo:

cd
nano b2gstart

Ed inseriamo:

#!/bin/sh
export B2G_HOMESCREEN=file:///home/nostrouser/src/gaia/index.html
/home/nostrouser/src/b2g-build/dist/bin/b2g -safe-mode

Dove, al posto di nostrouser, metteremo il nostro username. Salviamo il tutto cliccando su CTRL+X e poi S per confermare.
Sempre da terminale, rendiamo eseguibile il file digitando;

chmod +x b2gstart

Ed avviamo Boot2Gecko (B2G) su Ubuntu semplicemente cliccando sul file b2gstart e poi su Esegui oppure da terminale:

./b2gstart

Ed avremo Boot2Gecko (B2G) avviato.

Possiamo in alternativa testare direttamente dal nostro browser il nuovo B2G per farlo basta consultare questo articolo.

Ringrazio amedeo jolly per l’aiuto nella risoluzione delle dipendenze del progetto.